Il Pisa cala l’artiglieria pesante: ArmArrighini per vincere il campionato!

PISA – La notizia era nell’aria da un paio di giorni e da poco è diventata ufficiale: Andrea Arrighini è un nuovo giocatore del Pisa. Raggiungerà il capocannoniere del girone Rachid Arma, formando una coppia che promette scintille.

di Marco Scialpi

Una coppia potenzialmente devastante quella che potrà presentare il Pisa sin da domenica prossima, infatti si è finalmente concluso un tormentone che ormai si presentava a cadenza regolare ad ogni sessione di mercato, quando Andrea Arrighini veniva accostato puntualmente ai colori nerazzurri.

19 presenze spesso da subentrato e due gol, tra campionato e Coppa Italia per il giovane attaccante ex Pontedera, alla sua prima esperienza in cadetteria. Non un bottino esaltante, accompagnato però da tanta sfortuna, con numerosi pali e traverse colpiti e dalla contemporanea esplosione di Castaldo, che con la maglia dell’ Avellino sta raggiungendo picchi di prolificità sotto rete mai toccati in carriera.

image

Ora arriva una nuova sfida, nella propria città e con la maglia della propria squadra del cuore, per provare ad invertire la tendenza del “nemo profeta in patria” che ha visto rivelarsi, per motivi diversi, compresa la sorte avversa, fallimentari le esperienze rossocrociate dei vari Mannini, Amoroso e Birindelli.

Il tandem con Rachid Arma, innescato dalla fantasia dei vari Floriano, Frediani, Finocchio e dalle geometrie di Iori e Misuraca, fa sognare i tifosi. Starà al Mister Braglia trovare la giusta amalgama per una squadra che offre, mai come quest’ anno, varie e diverse soluzioni offensive nel proprio repertorio.

Andrea Arrighini è un attaccante moderno, che segna e fa segnare. Dinamico ed in grado di aprire molti spazi anche per i compagni, Arma è un cecchino spietato sotto porta e lo testimoniano i 13 gol già segnati in questa stagione, che sommati ai 15 della scorsa, lo fanno il centravanti più prolifico della storia recente della squadra della nostra città.

La facilità di questo nuovo grande colpo nell’ andare a rete è testimoniata dalle 40 volte che è riuscito a scrivere il proprio nel tabellino dei marcatori con la maglia del Pontedera tra il 2011 ed il 2013, rendendosi protagonista della scalata dei granata dalla Serie D, ai vertici della Lega Pro.

You may also like

By