il mercato Paparelli punta sulla qualità: nasce il Consorzio Mercato di Pisa alta qualità

PISA – In tempi di crisi, valorizzare il made in Italy e la qualità dei prodotti in vendita al mercato di Pisa, più che una necessità è un obbligo. Ed è questa la sfida appena lanciata dal nuovo consorzio “Mercato di Pisa alta qualità” costituito da numerosi operatori ambulanti del mercato di via Paparelli di Pisa.

20140906-183014.jpg

L’idea è quella di promuovere la qualità dei migliori banchi di abbigliamento, calzature, accessori, bigiotteria, intimo e quant’altro, in modo da informare meglio clienti e consumatori sulla bontà, l’affidabilità, la garanzia dei prodotti che si possono acquistare al mercato pisano. Tira un sospiro di sollievo il presidente del consorzio Stefano Cellerini, 48 anni, ambulante dal 1985, titolare di un banco di accessori, abbigliamento e cappelleria: “E’ qualche anno che stavamo dietro a questo progetto, che finalmente adesso ha trovato forma compiuta. C’è l’esigenza di dare una nuova immagine al mercato di Pisa, ultimamente molto appannata, selezionando quei banchi che per qualità e tipologia dei prodotti, ci aiutano a restituire all’esterno una immagine più attraente del mercato”.

20140906-183043.jpg

L’idea è quella di spostare il mercato Paparelli fuori dai confini comunali, rendendolo itinerante: “Organizzare mercati straordinari, iniziative ed eventi nei singoli comuni della provincia e oltre, da Vecchiano a Casciana Terme, da Montalcino a San Gimignano, facendo conoscere il nostro mercato ovunque. Una iniziativa di promozione capillare che alla fine porterà benefici per tutti”. A fronte di oltre cento domande di adesione già pervenute, il presidente Cellerini spiega che sarà necessaria una selezione: “Una commissione apposita avrà il compito di selezionare, sulla base della qualità e della tipologia di vendita, quei banchi che faranno parte delle iniziative del nostro consorzio”.

Soddisfatti della costituzione del Consorzio anche i due vicepresidenti Franco Fantoni e Gabriella Dolfi: “Saremo i portabandiera del mercato di via Paparelli, proponendoci con una immagine la più possibile attraente e professionale”. Il Consiglio direttivo del Consorzio è costituito, oltre al presidente e ai vicepresidenti, anche da Massimo Primaverili, Stefano Degli Innocenti, Stefano Tozzini, Antonio Salvadori. Il consorzio avrà sede nei locali della ConfcommercioPisa in via Chiassatello 67.

By