Il derby tra Peccioli e Fabbrica è la prima partita disputata in notturna al campo sportivo “Pagni”

PECCIOLI – È stato il super derby di Coppa Toscana a salutare, davanti a un pubblico di tifosi tutto pecciolese, il nuovo impianto di illuminazione dello stadio “Alfredo Pagni”.

Insieme a quello di Fabbrica, dunque, anche il campo sportivo di Peccioli ha potenziato e allargato, grazie a un intervento da oltre 211mila euro da parte dell’amministrazione comunale, la possibilità di sviluppare sul territorio le attività sportive e di supportare il mondo dell’associazionismo. Per la cronaca, nel match di esordio dell’impianto di illuminazione, il Peccioli calcio ha battuto 4-0 i “cugini” del Fabbrica.

Questo intervento permette alla nostra società di sviluppare l’attività, in particolare se pensiamo al nostro settore giovanile – ha detto il presidente del Peccioli calcio, Alberto Macelloni -. Possiamo gestire meglio l’organizzazione degli allenamenti quotidiani, potendo giostrare gli spazi tra spogliatori e vari campi di allenamento in maniera ottimale. Abbiamo 12 squadre, solo di settore giovanile e scuola calcio contiamo 180 tesserati. Aggiungendo anche juniores e prima squadra superiamo i 200. Un movimento importante che, con questa nuova opportunità, contiamo di far crescere. Fornendo anche un servizio migliore e di qualità“. La soddisfazione di Alberto Macelloni, presidente appena 25enne, tra i più giovani in tutta Italia ma con una grandissima passione, è evidente. E non solo per il poker rifilato dal Peccioli al Fabbrica del presidente Silvano Panchetti nel derby d’esordio stagionale.

«Ci sono state 60-70 persone a partecipare all’iniziativa, un bel numero considerando le normative Covid – dice ancora il presidente della società -. Io sono diventato presidente il 1° ottobre 2020, in piena pandemia e con molta incertezza. Ora, grazie anche a questo intervento da parte dell’amministrazione comunale, puntiamo a rafforzarci e programmare al meglio la nostra stagione e quelle future». L’impianto è costituito da quattro torri faro alte 20 metri, mentre su ognuna di queste vengono installati 6 proiettori con luci a led. Dalla grande potenza ma con una tecnologia in grado di renderli a basso consumo. Soddisfazione anche per il sindaco Renzo Macelloni. «Da tempo stiamo investendo per rendere i nostri impianti sportivi un punto di riferimento per un territorio più vasto – dice il primo cittadino -. La partita inaugurale non poteva essere che questa, visto che il legame tra Peccioli e Fabbrica si lega anche agli investimenti fatti nei due campi sportivi. Entrambi dotati di un nuovo impianto di illuminazione moderni e in grado di allargare l’offerta di servizi che nel territorio possiamo, fin da subito, andare a offrire».

By