Il Comune di Calci tende la mano alla digitalizzazione

CALCI – Veloce, snello e immediato. In due parole “più smart”. Il Comune di Calci tende la mano alla digitalizzazione con l’aumento delle pratiche che possono essere sbrigate on line e con il totale rinnovamento della sezione del sito comunale dedicata ai “servizi online”, una pagina ad hoc creata appositamente per rispondere al meglio e più rapidamente alle nuove esigenze degli utenti.

Un beneficio concreto per i cittadini. I servizi online consentiranno infatti di sbrigare pratiche con più velocità, snellezza e da remoto evitando di doversi recare di persona al palazzo municipale.

I servizi di cui potranno agilmente godere utenti e cittadini riguardano l’anagrafe e lo stato civile, ma anche il Suap ed il Pago PA: infatti, per i cittadini del Comune di Calci tutto risulta essere a portata di un click nell’ottica di una maggiore efficienza della Pubblica Amministrazione e, conseguentemente, di migliori e più efficaci servizi e anche di un risparmio in termini economici.

Una delle grandi novità riguarda poi i certificati on line: in ogni momento sarà infatti possibile richiedere e stampare alcuni certificati di anagrafe e stato civile per sé e per la propria famiglia anagrafica direttamente da pc, tablet e smartphone. Nello specifico i certificati che possono essere richiesti on line sono: anagrafico di nascita, anagrafico di morte, anagrafico di matrimonio, di cancellazione anagrafica, di cittadinanza, di residenza, storico di residenza, di stato civile, di stato di famiglia, di stato di famiglia e di stato civile, di residenza in convivenza, di stato di famiglia Aire, di stato di famiglia con rapporti di parentela, di stato libero, anagrafico di unione civile e di contratto di convivenza. Utilizzare questa metodologia è anche più conveniente perché l’amministrazione comunale guidata dal sindaco Massimiliano Ghimenti ha deciso di azzerare i costi dei diritti di segreteria dei certificati rendendo, di fatto, quest’ ultimi gratuiti per i cittadini. Unico costo che resta è naturalmente quello inerente l’applicazione del bollo laddove previsto da disposizione di legge.

L’accesso a questo servizio è consentito ai cittadini residenti o iscritti all’AIRE (l’anagrafe degli italiani residenti all’estero) tramite Spid o CNS.

Doveroso poi sottolineare un altro servizio efficiente che è stato peraltro implementato durante gli anni, ossia il pagamento tramite PagoPa delle tariffe comunali (rette per refezione e trasporto scolatici, pagamento diritti per carta di identità elettronica, contravvenzioni al codice della strada, sanzioni amministrative e tariffe COSAP).

Infine, anche il portale on line dello Sportello Unico Attività Produttive (SUAP) già in funzione da tempo e molto utilizzato da cittadini e professionisti risulta ora accessibile tramite il nuovo pulsante “Servizi on line” presente sulla homepage del sito comunale.

Soddisfazione da parte dell’assessore all’innovazione tecnologica Stefano Tordella che commenta: “i servizi che eroga il Comune sono indispensabili e renderli più efficienti e disponibili on line è un obiettivo che stiamo perseguendo da tempo. Il lavoro fatto dagli uffici è stato prezioso e sono sicuro che  tutti i cittadini apprezzeranno questo ulteriore passo in avanti”.

A concludere è il sindaco Massimiliano Ghimenti: “in una piccola comunità come la nostra il contatto diretto e personale con i cittadini non può essere superato in toto, tuttavia è indubbio che un comune più smart sia anche un comune più efficiente e rispondente alle esigenze della comunità. Per questo abbiamo spinto sull’acceleratore della modernizzazione e digitalizzazione a vantaggio dei cittadini”.

By