Il Chievo tratta Ruben Botta. Pellissier prepara l’addio. Il capitano con l’arrivo dell’argentino diventerebbe la quinta punta dei gialloblù

PISASergio Pellissier prepara l’addio al Chievo che oggi si e’ recato alla Pinetina per trattare con l’Inter Ruben Botta. Il Chievo vuole Ruben Botta. Si profila dunque una possibile rivoluzione d’attacco per i clivensi.

L’arrivo del giocatore argentino, come scrive L’Arena di Verona infatti, potrebbe cambiare le gerarchie, peraltro instabili, del fronte d’attacco gialloblù. L’unico ad avere un posto sicuro pare essere Alberto Paloschi. Maxi Lopez e Riccardo Meggiorini sono in lotta tra sorpassi e controsorpassi.

20140820-174744.jpg

SERGIO PELLISSIER (foto mundonapoli.it)

Sergio Pellissier viene dopo di loro. Così almeno ha detto il campo. Nella lista va inserito anche Dejan Lazarevic, che punta in assoluto non è. Ma l’arrivo di Botta rischia di sparigliare le carte. E gli effetti potrebbero essere clamorosi. Uno su tutti: il possibile addio di Sergio Pellissier. Il capitano non ha mai chiesto garanzie. Vuole giocare per guadagnarsi il posto. Oggi, però, Sergio è la quarta punta. Arrivasse Botta rischierebbe di diventare la quinta. Ipotesi scomoda. E per certi versi fastidiosa. Ma la società si sta muovendo in questa direzione: acquisire cioè un ulteriore attaccante per potenziare ulteriormente il pacchetto avanzato di Corini. Se arriva Botta, cosa accade? Beh, innanzitutto Nember dovrà muovere almeno una pedina in uscita. E non è da escludere che Dejan Lazarevic possa essere piazzato altrove. Corini lo ha provato come trequartista ed esterno d’attacco. Troppo assembramento davanti metterebbe lo sloveno tra i partenti. Discorso diverso per Pellissier. Il Capitano ha parlato con Nember e Corini. Non ha mai chiesto privilegi, tanto meno di avere un posto assicurato in virtù di quanto fatto in passato. Pelobomber, però, ha chiesto di poter essere importante per il Chievo. Una sua presenza ai margini della squadra, addirittura come quinta punta, difficilmente potrebbe essere sopportata dal giocatore. L’arrivo di Botta, quindi potrebbe avere un effetto deflagrante. In caso di ripescaggio sono già circolate voci concrete su un possibile arrivo a Pisa. La piazza nerazzurra lo attende a braccia aperte, ma attenzione anche il Bologna in queste ultime ore ha sondato il giocatore. Il Pisa rimane però in vantaggio in caso di ripescaggio in serie B.

By