Il Bastione del Parlascio diventa proprietà comunale

PISA – Il Bastione del Parlascio, situato nella parte nord della cinta muraria diventa di proprietà comunale. Il municipio ha stipulato una permuta con un privato, che in cambio riceverà alcuni appartamenti comunali da anni nel piano vendite e che finora l’amministrazione non era riuscita a vendere.

Valore dell’operazione, oltre il milione di euro. Il complesso, una volta restaurato con un investimento di circa un milione di euro, sarà poi inserito nel piano di gestione del ‘sistema Mura’ che il Comune affiderà ai privati con un bando entro il 2014, prima della conclusione dei lavori di recupero della cinta muraria realizzati grazie ai Piuss, e sarà destinato a punto di accoglienza dei turisti.

“Si tratta di un’operazione strategica – ha spiegato il sindaco Marco Filippeschi – perché il Bastione dista 300 metri dalla Torre, pendente all’imbocco dell’asse pedonale del centro storico e diventerà un riferimento per i turisti, un punto di decantazione monumentale, di visita e di riposo a partire dal quale rinascerà l’accoglienza turistica.

E’ il segno di un riscatto della città e delle sue eccellenze monumentali”. Dotato di una splendida terrazza con vista panoramica, il Bastione del Parlascio ospiterà un punto di ristoro, un centro visite, servizi igienici ma sarà anche recuperato sotto il profilo archeologico.

You may also like

By