I precedenti a Pontedera in coppa. Unico successo nerazzurro firmato Muoio e Andreotti

PISA – I precedenti in coppa Italia al Mannucci non sono tanti ma nemmeno in un numero esiguo da sottovalutare. E non sono andati troppo bene per i colori nerazzurri che hanno riportato un solo successo in cinque sfide, a fronte di due pareggi e due successi dei pontederesi. 140px-US_Pontedera_1912_logo1La prima sfida risale alla stagione 37-38 quando i nerazzurri pur militando nelle zone alte della B persero a Pontedera sia pure ai supplementari. Le due compagini si ritrovarono in coppa oltre trenta anni dopo, nel 72-73 quando cominciò l’allora coppa Italia di Serie C: 1-1 con la rete del Pisa siglata da  Nevio Vinciarelli. I nerazzurri non passarono il girone. Poi quattro sfide negli anni novanta la prima delle quali nel 96-97, quando nel doppio turno i granata ribaltarono al Mannucci il 2-1 dell’Arena grazie alle reti di Bagnoli e Bonuccelli che poi militeranno proprio in nerazzurro sia pure in epoche diverse. Quel Pontedera era allenato da Piero Braglia. Unico successo nerazzurro nella stagione 99-00 con D’Arrigo in panchina. La squadra vinse la coppa e nel girone eliminatorio passò a Pontedera per 2-1 con le reti di Paolo Andreotti su rigore e di Alex Muoio, ribaltando l’iniziale rete di Randazzo.

37-38 Pontedera-Pisa 4-3;
72-73 Pontedera-Pisa 1-1;
96-97 Pontedera-Pisa 2-0;
97-98 Pontedera-Pisa 1-1;
98-99 Pontedera-Pisa 2-0;
99-00 Pontedera-Pisa 1-2.

By