Gennaro Gattuso: “Squadra molle di testa e di gambe. La responsabilità è mia”

SAVONA – A fine gara parla il mister nerazzurro Gennaro Gattuso, amareggiato per la prestazione dei suoi ragazzi, ma si assume la responsabilità delle scelte fatte.

“Giochicchiavamo, è mancata l’intensità avevamo le gambe vuote, tutti quanti non hanno dato il massimo. Siamo stati molli di testa e di gambe, non c’era brillantezza, ci può stare una giornata storta. Sono deluso perché se non troviamo le motivazioni giuste è un problema, perché vincendo saremo andati ad un punto dalla vetta e la partita con l’Aquila si sarebbe preparata da sola. Bacci è un ragazzo giovane ma non mi piace dare la colpa a lui, la responsabilità è mia perché la squadra l’ho messa in campo io ed è giusto assumersi le proprie responsabilità. Gli alibi del campo e del vento non voglio neanche sentirli perché altrimenti li faccio venire a piedi da Savona a Pisa. Lupoli ha piccoli problemini che non riesce a recuperare in tre-quattro giorni”.

By