Francesco Tagliente è il Guerriero Pisano 2014. Sul palco anche Enrico Letta e Martina Batini

MARINA DI PISA – Va al Prefetto Francesco Tagliente la tredicesima edizione del “Guerriero Pisano” che si è svolto ieri sera in Piazza Baleari a Marina di Pisa.

20140726-004721.jpg

IL SINDACO FILIPPESCHI PREMIA IL PREFETTO FRANCESCO TAGLIENTE

Un riconoscimento importante per Tagliente che il 30 giugno scorso è andato in pensione. Un riconoscimento che il Sindaco Marco Filippeschi ha fortemente voluto. “E’ stato un onore lavorare con Tagliente, una grande persona al servizio dello Stato. Abbiamo fatto molte cose insieme per la città e si è dimostrato sempre disponibile dal primo giorno che ha messo piede a Pisa”. Tagliente visibilmente commosso ritira il premio e dice: “Un grazie all’amministrazione comunale, che ha sempre collaborato. In questo periodo di permanenza a Pisa abbiamo fatto molte cose assieme per la città. Non sono stati compiti agevoli da svolgere ma sono orgoglioso di essere stato il Prefetto di Pisa. Mi rimarrà tanto si questa esperienza in una città che è stata la mia prima scelta dopo il mio mandato a Roma”.

20140726-091516.jpg

L’ASSESSORE SANZO PREMIA MARTINA BATINI

Sul palco di Piazza delle Baleari è salita anche Martina Batini, campionessa a squadre nella specialità del Fioretto ai Mondiali conclusi da pochi giorni a Kazan e argento nella gara individuale. A premiarla non poteva essere che un altro campione della scherma pisana, l’Assessore allo sport di Pisa e presidente del Coni Regionale Salvatore Sanzo e il suo maestro Simone Piccini. “E’ stata una grande soddisfazione conquistare l’oro ai miei primi mondiali. La ciliegina sulla torta sarebbe stato l’oro anche nell’individuale, ma mi posso accontentare anche dell’argento. Adesso il mio prossimo obiettivo sono le Olimpiadi perché tra pochi mesi inizieranno le qualifiche e io voglio fare bene”.

20140726-091703.jpg

ENRICO LETTA SUL PALCO A MARINA DI PISA

Una serata quella di Piazza delle Baleari caratterizzata dalla pioggia e dal vento, che pero’, non ha impedito lo svolgimento della tredicesima edizione, condotta da Aldo Paradossi. che ha visto protagonista tra gli altri l’ex premier Enrico Letta: “Un sentito ringraziamento va agli organizzatori – ha detto Letta – sono onorato di essere qui”. L’ex presidente del Consiglio parla della sua esperienza come Premier: “Sono stati mesi impegnativi, per me e la mia famiglia in un periodo purtroppo non positivo per il Paese. Essere stato Capo del Governo mi inorgoglisce e soprattutto mi ha fatto capire quanto Pisa sia importante. Quando i miei interlocutori mi chiedevano da quale parte di Italia io ero nato e io rispondevo Pisa, i loro occhi brillavano, quindi tutti dobbiamo capire ed essere orgogliosi di quanta importanza rivesta la nostra città, ha concluso Letta, che diplomaticamente ha evitato di parlare dell’attuale Premier Matteo Renzi. Alla domanda al posto suo adesso c’è un fiorentino lui risponde così: “Noi Toscani siamo al centro del Mondo”.

20140726-091954.jpg

LETTA RICEVE IL GUERRIERO PISANO

Sono saliti sul palco per decisione della giuria presieduta dal fondatore del “Guerriero”, Alessandro Cesarotti anche il Vice presidente del Cna Antonio di Benedetto, il Sindaco di Peccioli Renzo Macelloni. Il cardiologo Maurizio Cecchini, il Vice Sindaco di Pisa Paolo Ghezzi, il responsabile energia Enel Energia Green Andrea Davini.

Non è mancata la rievocazione ed il folklore con l’interpretazione della Regina di Maiorca della giornalista Elisa Bani. Hanno chiuso la serata gli splendidi fuochi di artificio.

20140726-092310.jpg

I FUOCHI D’ARTIFICIO

You may also like

By