Fabrizio Lucchesi: “Per aprire a nuovi soci e pensare al futuro bisogna chiudere con il passato”

PISA – In merito al comunicato del Comitato del Vecchio Cuore Nerazzurro il presidente del Pisa Fabrizio Lucchesi spiega in una conferenza stampa la situazione societaria del Pisa 1909 in attesa dell’approvazione del bilancio.

di Antonio Tognoli

“Abbiamo fatto nei giorni scorsi l’assemblea come tutti sanno a cui hanno partecipato anche il Comitato del Vecchio Cuore nerazzurro. Battini non si è presentato, stiamo parlando con lui tramite avvocati, perché è molto impegnato. In città

“La domanda che si pone la città e i tifosi è quella di capire quello che sta succedendo. Sono venuto qua a Pisa per portare avanti un percorso sportivo con tutte le nostre forze, ma tutto quello che dovrà essere pianificato per il futuro dipende dal passato. Se non si chiude il bilancio vecchio, non si può partire con il futuro. Pagamento di una serie du adempimeni che il Pisa di sta portando avanti da anni. C’è un bilancio da approvare e lo deve fare chi ha gestito il club nella stagione scorsa, con i chiarimenti e gli adempimenti alle obbligazioni. Se non si chiude quel percorso lì non si può fare niente per il futuro. Ora si tratta di non far diventare quello che un caso non è. Se questo non avviene nessuno può fare il suo ingresso in società o meglio non posso chiedere a nessuno di entrare a far parte del club. Al momento che abbiamo approvato il bilancio cinque-sei persone sono già pronte ad entrare. Al futuro non saranno posti limiti. Nella giornata di oggi ho ricevuto una telefonata dall’avvocato di Carlo Battini che vuol parlare con me giovedì”.

“Sono convinto che tutto si risolverà, ma fino a che tutto non sarà a posto non potrò fare niente. Al momento che tutto sarà pronto si passerà dalla prima alla seconda repubblica. Anche la Terravision si è fatta avanti, sono molto contento e la cosa mi ha dato entusiasmo, ma al momento sarei un delinquente se gli dicessi vieni in questo calderone. Ad oggi però devo dirgli di aspettare l’approvazione del bilancio. Entro il 28 Dicembre, termine ultimo, dovremo aver chiuso il bilancio dello scorso anno. Partners e persone sono pronte ad entrare quando tutto sarà a posto”.

Nel giorno del sedicesimo anniversario dalla sua morte Lucchese ricorda Romeo Anconetani: “Sono cresciuto con Romeo, nel suo modo di fare, la memoria è il ricordi sono importanti. È stato un uomo che ha fatto tanto per Pisa ed il Pisa”

By