Doppio ex. Alessandro Cagnale: “Pisa può rimanere in testa fino in fondo. Benedetti, che giocatore!

PISA – A pochi giorni dalla difficile trasferta di Benevento abbiamo intervistato un ex ed indimenticato giocatore del nostro Pisa, Alessandro Cagnale, che e’ anche un ex giocatore del Benevento e soprattutto beneventano di nascita.

Ciao Alessandro,che stai facendo attualmente?

“Da tre settimane allleno il Venticano, una squadra di promozione della provincia di Avellino e questa mia esperienza da allenatore la ritengo per me gratificante. infatti io feci il corso di allenatore l’anno dopo che andai via da Pisa, con me, tra l’altro a Coverciano c’erano anche Massaro e Cazzarò ex giocatori nerazzurri”.

Domenica c’è Benevento-Pisa: che partita ti aspetti?

“Una partita molto difficile per il Benevento, che ora e’ in zona playout, nonostante sulla carta sia forte, mentre il Pisa è in un momento di forma, ed a volte, non e’ detto che la squadra ammazza-campionato sia quella forte sulla carta, ma puo’ essere piu concreta nei risultati quella che parte a fari spenti”.

Alessandro Cagnale doppio ex di Pisa e Benevento (Foto tratta da sudsalerno.it)

E del Pisa cosa puoi dirci?

“Il Pisa ha tutte le carte in regola per rimanere in testa alla classifica fino alla fine e poi lo merita come piazza, lo merita il suo allenatore Pane e lo merita senz’altro la societa’. Ho visto qualche partita del Pisa in tv ed un giocatore che mi ha impressionato e’ Amedeo Benedetti”.

Il Pisa che cosa dovrà temere del Benevento?

“Il Benevento è una squadra completa in tutti i suoi reparti. Almeno sulla carta ha un giocatore come Cipriani, che pero’ e’squalificato. il Pisa dovra’ fare attenzione alla voglia di riscatto del Benevento, che e’ una squadra “avvelenata” che e’ in ritiro tutta la settimana e che continuera’ il ritiro fino alla vigilia di Natale”.

A livello di tifo come sara’ l’ambiente a Benevento?

“Non c’è grosso entusiasmo al momento, perche’ c’è grossa delusione, quindi non so quantificare il seguito di pubblico domenica, ma Benevento ha tifosi molto caldi”.

Cosa vuoi dire ai tifosi pisani?

“Mi fa molto piacere che il Pisa vada bene e poi li’ a Pisa ricordo momenti unici e le emozioni e le sensazioni che ho vissuto lì, nella mia carriera non le ho vissute da nessuna altra parte, sia come calciatore che dal punto di vista personale”.

By