“Danza e Dintorni”, sabato al Verdi aperitivo con Silvia Poletti

PISA – In attesa della prossima Rassegna di Danza 2015, prende il via l’iniziativa collaterale DANZA E DINTORNI, un ciclo di quattro presentazioni-aperitivo affidate a Silvia Poletti, ad iniziare da sabato mattina alle ore 11.30 nel Foyer del Teatro Verdi di Pisa, una delle studiose di danza e critiche più note e apprezzate in Italia.

20141210-180227.jpg

Un approfondimento rivolto agli appassionati dell’arte tersicorea e non solo, con lo scopo di sviluppare una serie di riflessioni prendendo spunto dagli spettacoli in calendario da gennaio a maggio prossimo. Gli altri tre incontri, calendarizzati nei mesi di gennaio, marzo e aprile, saranno invece una specie di “visita guidata” a Lo Schiaccianoci, Il Lago dei Cigni e Giselle, attraverso le molteplici e celebri riletture di questi titoli “classici” realizzate da autori italiani e stranieri.

In questa prima presentazione-visione intorno alla danza saranno presentati anche estratti video delle creazioni che gli spettatori vedranno poi in scena; sarà un’occasione di incontro con Silvia Poletti, per lasciarsi guidare tra le mille sfumature delle altre creazioni presentate sia al Teatro Verdi che alla Chiesa di Sant’Andrea. Proposte che spaziano dalla danza classica, al contemporano e modern, dal teatro danza, al tango e alle danze tradizionali, un panorama vasto, variegato e capace di rispondere a innumerevoli gusti ed esigenze.

Silvia Poletti collabora per l’edizione toscana del Corriere della Sera e con riviste specializzate italiane e stranieri quali Danza & Danza, Delteatro.it, Dance International e Dance Magazine. Cura inoltre saggi e conferenze per realtà italiane e internazionali, ha tenuto seminari e corsi di Storia della Danza all’Università di Urbino Carlo Bo e all’ateneo Cà Foscari di Venezia. Nel 2008/9 è stata componente della commissione consultiva per la danza del Ministero dei Beni e Attività Culturali. Ha pubblicato la monografia John Neumeier ( 2004), Kylian/Ek/Neumeier (2006) ed è tra gli autori di Storia della Danza Italiana ( 2011).

L’ingresso è libero; in chiusura, aperitivo offerto dalla Fondazione Teatro di Pisa a tutti i partecipanti. Per maggiori informazioni tel 050 941 111 e www.teatrodipisa.pi.it

By