Dalla Torre ai lungarni: tour di Pisa per 11 bambini Saharawi con l’Assessore Federico Eligi

PISA – Undici bambini Saharawi sono stati ricevuti a Pisa dall’Assessore Federico Eligi: “Un piccolo gesto di solidarietà e di amicizia che il Comune ha voluto offrire. Questi bambini vivono in situazioni difficili, dopo l’occupazione da parte del Marocco nascono già in esilio.

image

I piccoli fanno parte di un progetto che li vedrà in Toscana per due mesi, oggi più che mai siamo felici di ospitarli”. Anni di soprusi e di lotte non hanno tolto loro la voglia di sognare. È così che, per un giorno, i bambini e le bambine Saharawi scelgono di visitare Pisa in tutta la sua bellezza. Ospiti del Comune di Sesto Fiorentino, i piccoli amici sono rimasti colpiti nel vedere in un filmato che altri bambini, prima di loro, avevano visitato la Città della Torre Pendente. Emozionati, hanno subito fatto richiesta di visitare la nostra città. Così, in una calda giornata estiva, il sogno diventa realtà.

L’Assessore Federico Eligi li ha accompagnati in giro per la città e hanno potuto persino godersi la vista della città dall’alto del bus turistico rosso che ogni giorno porta in giro migliaia di visitatori. «Sono gli ospiti più importanti del mese di agosto. Queste sono situazioni dove l’unica parola giusta è emozione» dichiara Antonio Veronese, che gestisce i bus scoperti turistici e che si è reso disponibile, gratuitamente, al trasporto dei piccoli amici. «È giusto -continua, Veronese– che queste popolazioni svantaggiate possano integrarsi con il nostro mondo e possano trovare in noi degli amici. È giusto che sappiano che possono tornare quando vogliono. Saranno sempre i benvenuti» Il tutto è stato reso possibile grazie ad alcuni imprenditori pisani, che hanno finanziato la giornata.

You may also like

By