Da oggi anche Pisa ha il suo marchio

PISA – Anche la nostra città da oggi ha un suo marchio, uno in più oltre a quello istituzionale del Comune.

E’ semplicemente la parola Pisa stilizzata graficamente in rosso e inclinata con la pendenza della Torre.  Chi ne detiene la proprietà è il Comune che incasserà i diritti d’immagine.

Le parole del Sindaco Filippeschi. “Crediamo che possa aiutarci a trovare risorse – spiega il sindaco Marco Filippeschi – da destinare ad attività di marketing territoriale e merchandising. Non ci aspettiamo certo di fare soldi con questa iniziativa, ma è un modo, un po’ come stiamo facendo per la tassa di soggiorno con il turismo, di vincolare alcune entrate di cassa a progetti specifici senza intaccare altre poste di bilancio ed è anche un modo per ringiovanire nel mondo un brand già famoso come Pisa.  Le lettere centrali della parola Pisa – conclude Filippeschi – infatti formano la parola is che in inglese significa è e che ci permettono di sfruttarle per diversi messaggi sfruttando al meglio le ricchezze storiche e turistiche del territorio. L’obiettivo è quello di poterlo anche dare in concessione per la realizzazione di una vasta gamma di articoli e merci: magliette, cappellini e altri gadget per turisti”.

Il nuovo logo. E’ stato realizzato dallo studio Narcisiva di Milano, che ha già svolto attività analoghe per enti locali italiani e per i Giochi Olimpici invernali di Torino 2006 e che si è aggiudicato un concorso con oltre 500 partecipanti. Il marchio si sviluppa verticalmente e gioca con le lettere per mandare un messaggio internazionale. “Le lettere centrali della parola Pisa – conclude Filippeschi – infatti formano la parola is che in inglese significa è e che ci permettono di sfruttarle per diversi messaggi sfruttando al meglio le ricchezze storiche e turistiche del territorio. L’obiettivo è quello di poterlo anche dare in concessione per la realizzazione di una vasta gamma di articoli e merci: magliette, cappellini e altri gadget per turisti”.

You may also like

By