Crollo verticale del Movimento a 5 Stelle in Toscana. A Pisa i grillini perdono più di nove punti

PISA – Il Movimento a 5 Stelle  è stata la delusione più grande delle amministrative in Toscana. Il partito fondato da Beppe Grillo ha perso consensi ovunque. A Pisa la candidata a Sindaco era Valeria Antoni che si è attestata intorno all’11%. Come partito invece il M5S ha perso a Pisa oltre il 9 %.

A Massa, il movimento di Grillo aveva ottenuto uno dei risultati migliori nella regione, alle politiche di febbraio, con il 29%: oggi, ad una ventina di sezioni scrutinate su 80, scende al 9,3%.

Forte calo anche a Viareggio dove il M5S raccoglie il 12,48 (35 su 63 sezioni scrutinate) a fronte del 28,8 del febbraio scorso.

A Pisa e a Siena, dove i grillini avevano ottenuto in entrambi i Comuni il 21%, il calo è altrettanto vistoso: il 9,5% nella città della Torre pendente e l’8,3 a Siena.

By