Covisoc, deferito l’U.S. Grosseto

PISA – La Procura Federale, su segnalazione della COVISOC ha deferito l’U.S. Grosseto per responsabilità del suo legale rappresentnte Angelo Antonio Ranucci. Ecco le motivazioni.

“per non aver documentato agli Organi Federali competenti l’avvenuto deposito della fideiussione bancaria a prima richiesta dell’importo di euro 600.000, nei termini stabiliti dalla normativa federale”.

grosseto

By