Coppa Italia Tim. Questa sera (ore 20.30) il Pisa cerca lo sgambetto al Carpi. In avanti Stanco e Giovinco

PISA – Battere il Carpi e regalarsi un match da serie A contro l’Atalanta domenica prossima continuando a far sognare i tifosi e portare ancora più entusiasmo. Questo l’obiettivo con cui questa sera (Arena, ore 20.30) scenderà in campo il Pisa di mister Piero Braglia nella gara valida per il secondo turno della Coppa Italia Tim.

Come contro il Rapallo Bogliasco sarà una sfida ad eliminazione diretta. In caso di parità al 90′ si andrà ai tempi supplementari e agli eventuali calci di rigore. Chi passerà al terzo turno affronterà domenica 24 Agosto, in gara unica appunto l’Atalanta allo stadio “Atleti Azzurri d’Italia” di Bergamo.

20140817-094216.jpg

GIUSEPPE GIOVINCO GUIDERÀ CON STANCO L’ATTACCO NERAZZURRO (Foto Francesco Batoni)

QUI PISA. Il Carpi nei suoi incontri in gare ufficiali all’Arena non ha mai vinto, se non nella gara amichevole disputata un anno fa proprio nello stadio pisano. Fini’ 2-0 per i biancorossi in una gara organizzata che rientrava nell’affare-Arma. L’assetto iniziale non si discosterà molto da quello visto contro i liguri una settimana fa. Braglia schiererà davanri a Pelagotti Di Cuonzo, Paci, Lisuzzo e Costa. A centrocampo spazio a Morrone davanti alla difesa con Iori in cabina di regia. Sugli esterni invece agiranno Pellegrini a destra e Frediani a sinistra. In attacco Braglia proporrà Stanco al fianco di Giovinco. Non sarà della partita invece Paolo Rozzio.

QUI CARPI. Sara un Carpi molto rinnovato rispetto ad una settimana fa. Dopo la sconfitta a Pistoia la dirigenza modenese si è messa al lavoro. Alla corte di mister Castori sono arrivati il portiere Dossena che stasera sarà schierato tra i pali e due centrocampisti di alto livello come De Silvestro (in prestito dalla Juve) e Malick Mbaye (dal Chievo) ex compagno di Moschin e Costa. Assieme hanno vinto lo scudetto con la Primavera clivense ai danno del Torino lo scorso Maggio. Il mercato della formazione modenese non si ferma. Infatti Emanuele Suagher potrebbe aggiungersi agli altri due ex nerazzurri Lorenzo Pasciuti e Filippo Porcari. Quest’ultimo tra l’altro ha rinnovato pochi giorni fa per altre due stagioni con il sodalizio biancorosso. Mister Castori di presenterà all’Arena con il 4-3-3. Tra i pali andrà Dossena fresco di firma del contratto con i biancorossi. Romagnoli e Poli saranno i centrali di difesa con Letizia e Gagliolo che saranno impiegati sugli esterni difensivi. I tre di centrocampo saranno l’ex Pasciuti, Bianco e l’altro ex Porcari. Davanti il trio formato da Concas, Mbakogu e Di Gaudio.

BIGLIETTI. Nonostante la data sul calendario, il 17 Agosto, l’Arena questa sera presenterà un buon colpo d’occhio. Oltre 3.000 i biglietti venduti. Ma per tutta la giornata di oggi, domenica, fino alle 20 sarà possibile acquistare il tagliando di questo match.

IN TV E ALLA RADIO. Per questa sfida non ci sarà copertura televisiva. Pisa – Carpi potrà essere seguita alla radio su Radio Bruno (102.8 Mhz) e Punto Radio (91.6 Mhz)

COSÌ IN CAMPO ALL’ARENA ORE 20.30

PISA (4-4-2) Pelagotti; Di Cuonzo, Paci, Lisuzzo, Costa; Pellegrini, Morrone, Iori, Frediani; Stanco Giovinco. A disp. Moschin, Sini, Cuputo, Anichini, Mandorlini, Misuraca, Finocchio, Coccolo, Gyasi, Arma. All. Piero Braglia.

CARPI (4-3-3): Dossena; Letizia, Romagnoli, Poli, Gagliolo; Pasciuti, Bianco, Porcari; Concas, Mbakogu, Di Gaudio. A disp. Guerci, Gatto, De Silvestro, M. Mbaye, Lollo, Inglese, Lasagna. All. Castori.

ARBITRO: Ros della Sez. di Pordenone (Ass. Tolfo – Mondin). Quarto uomo: Piccinini

By