Tim Cup, questa sera il debutto del nuovo Pisa all’Arena contro il Rapallo Bogliasco

PISA – Questa sera si inizia a fare sul serio. Il Pisa scende in campo questa sera all’Arena (ore 20.30) nella prima gara ufficiale della stagione 2014-15 valida per il primo turno di Coppa Italia con il Rapallo Bogliasco (serie D),

Si gioca in gara unica. Chi vince sfiderà il Carpi domenica prossima 17 Agosto probabilmente all’Arena perché la formazione modenese chiederà l’inversione di campo. In caso di parità al 90′ si disputeranno i supplementari e’in caso di ulteriore parità i calci di rigore.

20140810-030857.jpg

Difficile dire quale sarà la formazione titolare. Braglia in questo soddisfacente per campionato ha provato molte soluzioni ma sceglierà sicuramente l’esperienza e si affiderà al 3-4-3 che a partita in corso e a seconda delle esigenze può diventare un 4-3-3.

Tra i pali potrebbe esserci l’esordio di Pelagotti destinato a partire titolare. In difesa Paci e Lisuzzo sono ormai sicuri del posto con Di Cuonzo che potrebbe prendere possesso del settore difensivo del pacchetto arretrato se Pellegrini sarà scelto come quarto di centrocampo. In mezzo al campo Morrone avrà il compito di spezzare e far ripartire l’azione con Iori in cabina di regia. A sinistra in pole per una maglia il giovane e promettente Filippo Costa. Davanti ampia è la scelta con il ballottaggio Arma – Stanco che si protrarrà per tutta la stagione. Sugli esterni d’attacco Braglia potrebbe utilizzare anche Giovinco a destra (in alternativa c’è anche Finocchio che ha destato un’ottima impressione) mentre a sinistra Frediani è in vantaggio su tutti. Il Rapallo Bogliasco non dovrebbe discostarsi molto dall’idea di gioco di mister Braglia. Il tecnico Dossena d’altronde è un simpatizzante di Piero Braglia.

I liguri scenderanno in campo con un 3-4-3. Davanti a Di Barbaro potrebbero agire Vagge, Groppo e Miceli. A centrocampo gli esterni dovrebbe essere D’Errico e Simeoni con Ruopolo e uno tra Parodi e Scaldaferro nella zona nevralgica del campo. Il tridente d’attacco vedrà Taddeucci prima punta con Costantino e Visconti che saranno le principali spalle offensive dell’attaccante ex Massese, Lucchese e Pistoiese. La squadra ligure probabilmente dovrà fare a meno di Cintoi che non ha recuperato dall’infortunio.

By