Coppa Italia Lega Pro, Cuneo – Pisa: la presentazione della partita e le probabili formazioni. Diretta su Punto Radio alle ore 14.50

PISA – Dopo la bella affermazione in campionato contro la Paganese il Pisa scende in campo oggi (ore 15) al “Fratelli Peschiero” dove mister Pagliari darà spazio a chi fino ad ora ha giocato meno. Il tecnico di Macerata ha deciso di portare con se cinque giocatori della formazione Berretti Brunetti, Brillanti, Ciacci, Mattioli e Paccagnini, quest’ultimo il capocannoniere della squadra di Christian Amoroso.

I nerazzurri rimasti a Pisa hanno svolto un lavoro specifico e di scarico con il Prof. Vagnini. Turno di riposo dunque per molti big come Goldaniga, Mingazzini, Sampietro e Arma che prepareranno al meglio la gara in terra umbra. Ma il Pisa ci tiene a far bella figura anche in Coppa e allora mister Pagliari porta con se anche Capitan Favasuli, Sabato, Kosnic e soprattutto Giovinco che avrà l’occasione così come Cia di mettersi in mostra contro i biancorossi piemontesi. Ricordiamo che questa gara e’ ad eliminazione diretta. Chi passa il turno disputera’ la fase a gironi della Coppa Italia Lega Pro. In caso di parita’ al termine dei 90′ si disputeranno due tempi supplementari da 15′ ciascuno e se la partita’ persistera’ si andra’ ai calci di rigore.

PROBABILE FORMAZIONE. Sara una formazione comunque competitiva quella nerazzurra in terra piemontese. Maurizio Pugliesi tornera’ tra i pali. La linea difensiva potrebbe essere formata da Caputo e Simoncini esterni con Kosnic e Sabato nel mezzo, ma non è da escludere l’utilizzo al centro della difesa di Brunetti, figlio d’arte in mezzo al pacchetto arretrato (suo papà ha a lungo giocato nella file del Taranto). A centrocampo sarà l’occasione del debutto in magia nerazzurra dal 1′ per Alberto Melis che sarà affiancato dall’altro giovane Brillanti. Sulle corsie esterne potrebbero trovare spazio Cia e Lucarelli. Davanti Giovinco partirà dal primo minuto e la sua spalla sarà Francesco Forte, ma non è’ da escludere l’utilizzo a partita in corso di Matteo Paccagnini, autore di otto gol in sei partite, nel campionato Berretti, sarebbe un giusto premio per un ragazzo dal sicuro avvenire.

IL CUNEO. Il Pisa avrà di fronte per la prima volta nella sua storia una squadra tutt’altro che da sottovalutare, il Cuneo, una realtà del campionato di Seconda Divisione girone A allenata da mister Andrea Sottil che nel primo turno ha eliminato ai tempi supplementari e in rimonta il Savona per 3-2. I biancorossi piemontesi sono sesti in graduatoria a quota 12 punti e arrivano da una sconfitta per 2-1 contro il Forlì in campo esterno, che ha fatto molto arrabbiare il suo allenatore, che ritrova il Pisa dopo averlo affrontato quando sedeva sulla panchina del Gubbio. Oltre all’ex nerazzurro Jacopo Fanucchi (a Pisa 9 gol in 14 gare) reinventato da mister Pagliari centravanti nella seconda parte di due stagioni fa ci sono l’ex Frosinone e Perugia Martini e l’ex Sorrento Corsetti. Probabilmente di questi tre giocatori solo quest’ultimo giocherà dal primo minuto contro i nerazzurri. La gara tra Cuneo e Pisa sarà diretta dal Sig. Francesco Fiore di Barletta che sarà coadiuvato dagli assistenti Mauro e Guglielmi.

IL PISA ALLA RADIO. La radiocronaca della gara di Coppa Italia Lega Pro tra Cuneo e Pisa andrà in onda domani mercoledi’ 23 ottobre dalle ore 14.50 su Punto Radio Cascina (91.6 Mhz) a cura di Fabrizio Del Pivo.

CUNEO – PISA, COSÌ IN CAMPO AL PESCHIERO ORE 15

CUNEO (3-5-2): Gagliardini; Quitadamo, Cristini A., Mucciante; D’Alessandro, Falasca, Maimone, Palazzolo,Gonzu; Corsetti, Tempesti. A disp. Capello, La Rosa, Gentile, Maccarone, Vitale, Dal Poggetto, Cesarini. All. Andrea Sottil

PISA (4-4-2): Pugliesi; Caputo, Kosnic, Sabato, Simoncini; Cia, Melis, Brillanti, Lucarelli; Giovinco, Forte. A disp. Provedel, Brunetti, Ciacci, Mazzolli, Favasuli, Bollino, Paccagnini. All. Dino Pagliari.

ARBITRO: Fiore della Sezione di Barletta (Ass. Mauro – Guglielmi)

20131022-184015.jpg

By