Controribaltone a Grosseto. Camilli non vende: “Non mi hanno ancora dato le garanzie necessarie”

PISA – Il patron Piero Camilli, dopo aver congelato la trattativa per la cessione della società. “Non mi hanno ancora dato le garanzie necessarie” ha detto al “Tirreno”, al gruppo rappresentato dal commercialista romano Enrico Ceniccola, oggi mercoledì 20 agosto sarà in città per incontrare il sindaco Bonifazi, per sistemare la questione della convenzione per i tre impianti di gioco, lo Zecchini, il sussidiario Palazzoli di viale Michelangelo e il Viviana & Francesca del Casalone.

20140814-212050.jpg

Il patron maremmano provvederà inoltre anche a preparare i documenti da consegnare alla Prefettura per avere l’agibilità dello stadio per l’esordio casalingo nella serie C unica contro il Pro Piacenza del prossimo 31 agosto (la partita si giocherà alle 12,30). Conferma per gli allenatori Russo e Picardi.

By