Controlli della Polizia: arrestati per furto aggravato

PISAKutivadze Akaki, georgiano nato nel 1985, e Magyar Petr classe 1966, con diversi alias, sedicente, senza fissa dimora in Italia, entrambi clandestini sul territorio nazionale, sono stati tratti in arresto dalle Volanti della Questura per furto aggravato, essendo stati sorpresi nello stato di quasi flagranza.

I due dopo aver infranto il vetro di un’auto in sosta in Via Don Bosco nei pressi del civico 44 davanti alla casa circondariale, riuscivano ad impossessarsi di telefono cellulare. L’azione veniva però notata da un agente in servizio sul muro di cinta della casa circondariale, che dava l’allarme, avvertendo “113”. Sul posto si portava, rapidamente, una volante che bloccava i due ladri traendoli in arresto. I due sono risultati avere a carico diverse segnalazioni per reati contro il patrimonio. Il P. M. avvisato ha disposto per l’udienza direttissima per questa mattina.

20141016-123934.jpg

Guerra Luca nato Genovese del 1973, pluri-pregiudicato s.f.d. alle ore 02.30 della decorsa nottata, in questa via Matteotti, è stato arrestato da una volante a seguito di segnalazione giunta alla Sala Operativa di un furto su autovettura parcheggiata in via Rainaldi. Il soggetto veniva trovato in possesso di oggetti atti allo scasso. Il controllo nelle vie limitrofe permetteva di appurare che la persona aveva tentato di rubare all’interno di altre due auto. Il P.M. di turno – avvisato – disponeva il giudizio direttissimo per questa mattina.

Fonte: Questura di Pisa

You may also like

By