Consiglio Comunale straordinario ai Cantieri di Pisa. Filippeschi: “Porremo tutto all’attenzione del Ministero del Lavoro. Vogliamo alzare i toni della battaglia”

PISA – Oggi si è tenuto presso i Cantieri di Pisa il consiglio comunale straordinario, dove si è parlato della situazione dei lavoratori, che ad oggi non si vedono rinnovata la cassa integrazione straordinaria.

Presente il Sindaco Marco Filippeschi che dice:”I percorsi attivati dal curatore fallimentare si sono rivelati fragili e poco credibili: per questo sono da respingere in toto le accuse ai racantieri navali pisappresentanti dei lavoratori, impossibile comportarsi diversamente. Vogliamo portare questa vicenda all’attenzione del Ministero del Lavoro ma anche coinvolgere la comunità nei confronti di questi lavoratori che stanno vivendo un vero dramma. Oggi è solo un’iniziativa a cui ne seguiranno altre: vogliamo alzare tono della battaglia”.

“Una cosa è certa – prosegue Filippeschi – le istituzioni locali rimarranno al fianco dei lavoratori, pronte ad alzare ulteriormente il tono e il livello della lotta abbiamo già investito del problema dei Cantieri e del dramma vissuto dagli operai il Presidente della Regione e, a fronte del venir meno anche dell’ultima offerta della Union Strong Marine, siamo pronti anche a coinvolgere il Ministero del Lavoro. Parallelamente – conclude il primo cittadino – proseguirà anche l’impegno per unire la solidarietà della città attorno ai lavoratori: il consiglio comunale in fabbrica di oggi, infatti, è solo una tappa di un percorso di iniziative di mobilitazione che proseguirà sicuramente nelle prossime settimane”. Alla seduta ha partecipato anche il consigliere regionale Paolo Mancini, presidente della Commissione consiliare “emergenza occupazione”

You may also like

By