Confcommercio – Bagno Hoasy: ripristinata la legalità

PISA – Ripristinata una procedura di legalità al Bagno Hoasy di Tirrenia. L’amministrazione comunale ha infatti accolto l’istanza di sospensione promossa tempestivamente dal nostro uffico legale, vista l’assenza di un qualsiasi coinvolgimento formale e sostanziale dei gestori dello stabilimento balneare, nella improvvisa procedura di sbancamento così come attivata lo scorso lunedì.

Il nostro auspicio è che da ora in poi, tutto possa svolgersi nella massima regolarità, nel rispetto dei tempi di legge e nella scrupolosa correttezza formale da entrambe le parti, evitando ogni tentazione di travalicare il diritto alla difesa, principio cardine di ogni ordinamento giuridico degno di questo nome.

Secondo il direttore di ConfcommercioPisa Federico Pieragnoli “in un momento particiolare come questo, dove le piccole imprese vivono strutturalmente una situazione di grandissima sofferenza, le amministrazioni locali tutte dovrebbe prestare massima attenzione ai provvedimenti che decidono di porre in essere verso questi imprenditori. Il messaggio che vorremmo che passasse, non è quello di una prova di forza e una contrapposizione tra imprenditori e istituzioni, ma al contrario quello del dialogo, dell’ascolto e della reciproca collaborazione”.

20140220-210102.jpg

You may also like

By