Prima Categoria

Prima Categoria

PISA – Sono stati ufficializzati giovedì 26 agosto i gironi dei campionati organizzati dal Comitato Regionale Toscana L.N.D.

di Antonio Tognoli

C’era molta attesa per conoscere in quale girone sarebbero state inserite le squadre pisane partecipanti ai vari campionati dilettantistici.

ECCELLENZA GIRONE B. Nel campionato di Eccellenza il Ponsacco del presidente Massimo Donati è stato inserito nel girone B dove c’è anche il Livorno 1915 di mister Buglio e Igor Protti. Insieme a loro Tuttocuoio, Cenaia, San Miniato Basso e Cuoiopelli oltre allo storico Armando Picchi che Daranno vita a derby infuocati. Nel girone C spazio a Saline, Sporting Cecina, Urbino Taccola, Colli Marittimi e Forcoli 1921 Valdera.

PRIMA CATEGORIA. Nel girone A inaggioranza formato da squadre lucchesi finisce il San Giuliano che se la dovrà vedere con Academy Porcari, Forte dei Marmi, Atletico Lucca, Molazzana, Serricciolo, Torrelaghese, Corsanico, Don Bosco Fossone, Pietrasanta, Folgor Marlia, Romagnano e Vagli. Nel girone B il Calci ed il Fornacette Casarosa se la vedranno con il Monsummano, il San Miniato, Candeglia, Marginone. Sanromanese Valdarno, Capanne, Pescia, Staffoli. Giovani Rossoneri, Ponte a Cappiano e Unione Tempio Chiazzano. Nel girone C il Tirrenia se la dovrà vedere con Acciaiolo, Geotermica, Portuale Guasticce, Audace Elba, Lajatico, San Vincenzo, Caldana, Massa Valpiana, Castelnuovo Val di Cecina, Volterrana, Pomarance, Donoratico

SECONDA CATEGORIA. Nel girone O le squadre cittadine Pisa Ovest, La Cella, Ponte alle Origini e Pappiana dovranno vedersela con Bellaria, Latignano, Santa Maria a Monte, Castelfranco, Stella Azzurra, Crespina, Peccioli, Stella Rossa e Treggiaia. Nel girone C sono state inserite Filettole, Pontasserchio e Migliarino Vecchiano assieme a Fornoli, New Team, Academy Tau, Gallicano, Barga, S. Filippo, Pontecosi, Borgo a Mozzano, Corsagna, Montecarlo e San Macario Oltreserchio. Nel girone E la Nuova Popolare Cep inserita nel girone livornese con Ardenza, Fabbrica, CascianaTermeLari, La Cantera Acli Gabbro, OrlandoCalcio, Capannoli San Bartolomeo, Livorno 9, Carli Salviano, Collevica, Montenero e Selvatelle.

FORNACETTE – Una tesi di laurea per raccontare la metodologia ed il lavoro dei professionisti dell’FLAB al centro sportivo di Fornacette. La presenterà Alessandro Riva, 21 anni, allenatore da due stagioni della categoria Giovanissimi e Primi Calci 2012 dell’Fc Fornacette Casarosa, il prossimo luglio all’Univesrità di Firenze – “Facoltà di Scienze Motorie Sport e Salute” dove frequemta il terzo anno.

CHE COS’E’. L’FLAB è un centro di riabilitazione, prevenzione e potenziamento, oltre che recupero infortuni, che si trova all’interno del centro sportivo di Fornacette, divenuta ormai una cittadella dello sport. Il responsabile tecnico è Leonardo Mattiello, ma lo staff è completato da professionisti del campo della nutrizione, psicologi, ecografi, dentisti e fisioterapisti su cui i tesserati della squadra del presidente Luca Baldi possono fare affidamento.

DOVE NASCE L’IDEA. “L’idea della tesi di laurea – spiega Alessandro – nasce dalla descrizione di un’attività globale delle figure professionali presenti all’interno dell’F-LAB come il nutrizionista, l’ortopedico, il fisioterapista, il dentista etc etc. Un vero e proprio focus sull’aspetto motorio e sportivo attraverso interviste ai ragazzi che hanno subito infortuni e hanno dovuto seguire una riabilitazione per tornare in campo. Ho lavorato per saperne sempre di più e ho capito che poteva essere interessante portare una tesi di questo tipo”.

I TEST EFFETTUATI. “Per tutto questo ho seguito un protocollo “Illinois Agility Test” per ben sei settimane. Ho lavorato molto sull’aspetto atletico dei ragazzi, anche con test di agilità. Di solito questo tipo di test si fa senza l’uso della palla, ma alla fine l’ho provato anche con il pallone avendo buoni risultati, con l’appoggio del piede e appunto con il tiro in porta. Dai test effettuati questo tipo di percorso ha permesso hai ragazzi di rinforzare le articolazioni e la caviglia, oltrechè una presa di coscienza e una maggiore sensibilità del piede degli atleti”.

L’ESPERIENZA SPAGNOLA. “Per sei mesi ho frequentato l’Università di Castilla-La Mancha. Un esperienza che mi ha aiutato a formarmi professionalmente, mi ha aiutato a capire alcune sostanziali differenze di come noi italiani siamo molto teorici. In Spagna tutto viene applicato e portato alla pratica”.

RINGRAZIAMENTI. “Voglio ringraziare chi mi ha dato la possibilità di preparare sul campo la tesi di laurea ed in particolare mister Gianluca Nuti con cui collaboro ormai da tre anni nella categoria Giovanissimi e portare alla pratica ciò che io studio in teoria. Una menzione particolare ovviamente anche Leonardo Mattiello il cervello dell’Flab e Claudio Pasquini allenatore del 2012, dove collaboro da un anno. Anche lui mi lascia carta bianca sotto l’aspetto motorio dei bambini. Ovviamente voglio ringraziare il presidente Luca Baldi e tutte le persone dell’entourage del Fornacette che hanno contribuito non solo alla mia crescita professionale, ma anche a quella umana”.

FORNACETTE – Adesso è ufficiale. Mauro Verola, attaccante, classe 1985 è a tutti gli effetti un calciatore dell‘Fc Fornacette Casarosa.

Arriva dopo due stagioni al Capanne, l’ultima delle quali ha realizzato nove reti e centrato la semifinale di Coppa Toscana.

“Maurone”, così tutti lo chiamano, si presenta nel suo nuovo impianto, il “Piero Masoni”: “Sono un centravanti che prediligo palla a terra e gioco largo sugli esterni. La mia specialità è il colpo di testa. Amo ricevere tanti cross dalle fasce. Con mister Lido Malasoma ho già parlato, mi piace la sua idea do calcio che ha portato a Fornacette. Con lui cerfheremondi fare bene“.

Verola arriva alla corte del presidente Luca Baldi e del direttore Stefano Ciardelli e il prossimo anno disputerà in rossoblú il campionato di Prima Categoria. “Sono contento della nuova scelta, il gruppo che gioca qui lo conosco ormai da tempo, tutti mi hanno parlato bene di questa realtà. Ogni anno a Fornacette si lavora per fare meglio. Sono scaramantico, ma credo che con lo staff che abbiamo e con il mister, ci siano i presupposti per fare bene“.

L’attaccante racconta la sua esperienza a Capanne: “Sono stati due anni importanti per me. In questo appena concluso ho realizzato nove reti. Prediligo il 4-3-3. Con mister Malasoma ho già parlato. Mi piace molto la sua idea di calcio”.

PISA – Andiamo a vedere come si sono comportate le squadre pisane nei vari campionati Dilettanti Figc dalla serie D alla Seconda categoria. Continue reading…

PISA – Come sempre ricco di appuntamenti il week end di Dilettanti Figc. Andiamo a vedere che cosa è s c essi nei vari tornei per le squadre della nostra città.  Continue reading…

PISA – Con un gol di Tarek Haytoumi dopo 5′ della ripresa il Calci batte (1-0) la Butese e ottiene la salvezza e anche il prossimo anno disputerà il campionato di Prima categoria. Continue reading…

PISA – Come ogni lunedì andiamo a vedere i risultati delle squadre pisane nei campionati di Prima e Seconda categoria. Continue reading…

PISA – Come ogni lunedì facciamo il punto dei risultati delle squadre pisane impegnate nei campionati di Prima e Seconda categoria. Continue reading…

PISA – Week end in chiaro scuro per le squadre pisane impegnate nei campionati di Prima e Seconda categoria. Continue reading…

PISA – Dopo le gare del week-end ecco i risultati delle squadre pisane impegnate nei campionati di Prima e Seconda categoria. Il Calci batte con un poker il Fornacette. Il Tirrenia vince il derby e si conferma capolista. Cep e Bellani escono sconfitti. Continue reading…

PISA – Giornata tutto sommato positiva per le squadre pisane impegnate nel campionato di Prima e Seconda categoria. Si riscattano prontamente Migliarino e Popolare Cep. Bel poker di Tirrenia. Bellani corsara a Casciana Terme.  Continue reading…

PISA – Risultati in chiaro scuro per le squadre pisane impegnate nei campionati di Prima e Seconda categoria. Continue reading…

PERIGNANO – Cala il poker il Fratres Perignano in questa sessione estiva di calciomercato e la carta che cala è un vero e proprio jolly dalle grandi potenzialità.
Lasocietà rossoblu si è infatti assicurata per la stagione 2018/2019 le prestazioni di Federico Di Tizio, giovane portiere nello scorso anno in forza all’Antignano (Seconda Categoria). Un doppio salto di categoria per questo ragazzo classe 2000 che ha saputo rubare gli occhi degli addetti ai lavori e ha particolamente affascinato i dirigenti del Fratres, che dopo una trattativa sono riusciti a farlo accasare a Perignano. Per Di Tizio questo sarà un anno molto importante, dalla doppia valenza. Federico sarà infatti impiegato sia in Prima Squadra, come riserva e vice di Mattia Rizzato, pronto a fare da chioccia alla giovane promessa tra i pali, sia nella formazione Juniores, dove si dividerà i compiti da titolare con Elia Puccioni. Il ragazzo si è dichiarato estremamente voglioso di iniziare questa nuova avventura per dimostrare tutto il proprio valore. A lui va il più caloroso benvenuto da parte di tutto lo staff e i più sinceri auguri per un’ottima stagione con la maglia rossoblu.

Precedentemente erano arrivati in rossoblù Simone Di Grazia e Massimo Lucarelli, oltre al forte difensore Kevin Trocar.

PISA – Riceviamo e pubblichiamo il comunicato congiunto di Fornacette e San Frediano inviato dalle due Società. Continue reading…

PISA – Squadre in campo anche per quanto riguarda i campionati di Prima e Seconda categoria dove si è disputato il quarto turno.
Continue reading…

PISA – Nel week end si sono disputati i campionati di Prima e Seconda categoria. Continue reading…

PISA – Con due domeniche di anticipo lo Sporting Cecina conquista il lascia passare per il campionato di Promozione. La squadra c’è cinese dopo il successo a Rosignano contro il Castiglioncello e il contemporaneo pari (0-0) del Donoratico è matematicamente promosso in categoria superiore. L’Aquila Scintilla invece cade a Monterotondo per 2-0. Continue reading…

PISA – Buon pareggio (1-1) dell’Aquila Scintilla sul campo del Castiglioncello nel derby pisano livornese. A segno per la squadra di Riglione Oratoio il solito Salvadori. Continue reading…