Caso Ragusa, ottavo interrogatorio per Sara Calzolaio

PISA – Ottavo interrogatorio per Sara Calzolaio, l’ amante di Antonio Logli indagato per omicidio volontario e occultamento di cadavere per la scomparsa della moglie Roberta Ragusa, avvenuta la notte tra il 13 e il 14 gennaio 2012.

La donna, secondo quanto appreso da fonti investigative, avrebbe confermato ciò che aveva già detto nei precedenti sette colloqui con gli inquirenti: ovvero una difesa a oltranza, ma senza apparenti reticenze, dello stesso Logli e la speranza di rivedere un giorno tornare a casa Roberta.

 

Sara Calzolaio avrebbe ripetuto oggi ai magistrati di non avere ricevuto telefonate mute o interrotte bruscamente la notte della scomparsa di Roberta Ragusa e avrebbe ricostruito i fatti così come già raccontati anche da Logli dando soprattutto l’impressione di essere una donna innamorata dell’uomo con il quale intrattiene tuttora una relazione sentimentale.

Con il suo interrogatorio si chiude il ciclo di audizioni dei testi iniziato nei giorni scorsi e che ha visto passare in rassegna davanti agli investigatori la madre e il padre dell’indagato, i suoi figli, il fratello e la cognata e altri testimoni.

Non sarebbe invece ancora stato individuato l’uomo che secondo il supertestimone Loris Gozi, avrebbe accompagnato Logli a chiedere informazioni a lui la mattina seguente alla scomparsa di Roberta.

Così come non sarebbe ancora stato fissato l’interrogatorio dell’indagato che però non sarebbe imminente come sembrava nelle scorse settimane.

Gli inquirenti, infatti, proseguono le indagini e le verifiche delle numerose segnalazioni che continuano a pervenire alla ricerca del corpo e di possibili nuovi testimoni di quella notte.

Fonte: Ansa

You may also like

By