Caso Ragusa, martedì incidente probatorio per il superteste

SAN GIULIANO TERME – Incidente probatorio martedì mattina con il superteste del caso della scomparsa di Roberta Ragusa, Loris Gozi,

il giostraio che la notte della scomparsa ha affermato di aver visto prima il marito Antonio Logli fermo in auto in via Gigli e poi di aver visto un uomo e una donna litigare, intaccando quindi l’alibi dell’unico indagato che ha sempre detto ai Carabinieri di essere andato a dormire prima di mezzanotte.

Il pm Aldo Mantovani ha chiesto di far acquisire, davanti al gip con incidente probatorio, le dichiarazioni di Gozi. Non è escluso che la scelta della procura di confezionare la prova attraverso l’istituto dell’incidente probatorio possa essere frutto di una precisa strategia processuale che prelude al successivo interrogatorio di Logli, il quale dal momento della formulazione dell’ipotesi accusatoria nei suoi confronti non è mai stato sentito dagli investigatori. Ma sarà anche importante capire se il teste riuscirà a confermare agli inquirenti la solidità della sua versione di fronte alle domande della difesa dell’indagato e dei legali delle parti civili.

Fonte: Ansa

 

You may also like

By