Caso Ragusa, chiesto il rinvio a giudizio per Antonio Logli

SAN GIULIANO TERME – Entro la prossima settimana la procura di Pisa depositerà all’ufficio del giudice per le indagini preliminari la richiesta di rinvio a giudizio per Antonio Logli, il marito di Roberta Ragusa, la donna scomparsa dalla sua abitazione di Gello di San Giuliano Terme (Pisa) la notte tra il 13 e il 14 gennaio 2012.

roberta ragusa

L’uomo e’ accusato di omicidio volontario aggravato e distruzione di cadavere. Domenica scade infatti la proroga di 20 giorni accordata alla difesa dopo che gli è stato notificato l’avviso di chiusura delle indagini. Dal febbraio 2012 quando è stato iscritto nel registro degli indagati Logli ha scelto la via del più assoluto riserbo sottraendosi anche a qualunque confronto con i giornalisti fino al rifiuto di presentarsi davanti al PM alla vigilia della chiusura delle investigazioni, quando il suo legale inviò un fax in procura per annunciare la volontà di avvalersi della facoltà di non rispondere.

Fonte: ANSA

You may also like

By