Camila Giorgi esce a testa alta dagli Australian Open di Tennis. Lo staff medico del Pisa 1909 dietro i successi della tennista italo-argentina

PISA – Camila Giorgi esce a testa altissima dall’esperienza australiana di Melbourne.

La sua avventura e’ terminata la scorsa notte. La tennista italo argentina (nella foto  sotto. Tratta da www.linkiesta.it) impegnata negli Open d’Australia, e’ stata sconfitta in tre tiratissimi  set da Venus Williams, la sorella della numero uno al mondo, diciottesima della classifica del tennis mondiale.

image

LO STAFF MEDICO DEL PISA FA GRANDE CAMILA. La Giorgi, numero 33, dopo aver estromesso Flavia Pennetta in un derby tutto italiano e Tereza Smitkova numero 68, con un 6-1, 6-4 in meno di 65 minuti ha ceduto alla Williams mettendola sotto nel primo set, dove ha avuto la meglio, 6-4, per poi cedergli il passaggio del turno nel secondo set 6-7 e nel terzo dove è crollata E se i risultati di Camila Giorgi fino a questo momento hanno raggiunto il top parte del merito va ad uno staff tutto pisano, il Dott. Simone Casarosa e il fisioterapista della casa di cura di San Rossore, dove ha sede la Fisiokinetic, Giovanni Santarelli, che fanno parte anche dello staff medico dell’Ac Pisa 1909. Proprio Santarelli e Sergio Giorgi, Papà e allenatore di Camila l’hanno seguita nell’avventura australiana. Camila si è allenata al Centro Coni di Tirrenia e si è rivolta alla casa di cura di San Rossore agli inizi di Novembre perché aveva un problema ad una spalla. Lo staff medico l’ha portata a livelli ottimali e Camila ha raggiunto il risultato piu importante della sua carriera.

I METODI DI LAVORO DI CAMILA A SAN ROSSORE. La Fisiokinetic ha messo insieme un team, denominato SPORTARAUND specializzato nell’allenamento, prevenzione e cura dello sportivo di élite. SPORTARAUND ha, tra l’altro, riservato alla tennista un esclusivo e innovativo metodo di allenamento: il GYROTONIC, una disciplina che incrementa la flessibilità articolare ed esercita la muscolatura, permette al corpo di allungarsi e rinforzarsi nello stesso tempo e fornisce ai grandi atleti un più alto grado di adattabilità , versatilità in tutti i movimenti. Gli esercizi, sincronizzati con precisi schemi respiratori, sono eseguiti su specifiche attrezzature che offrono completa libertà di movimento simulando le reali condizioni dello sport, pienamente adattabili ai bisogni di ogni di corpo e ai diversi livelli di condizione. Movimenti circolari, tridimensionali e continui – ci assicura Lucia Moretti gyrotonic Trainer – aiutano a ritrovare il benessere psico-fisico, migliorando la mobilità, la postura, la tonicità dei muscoli, regalando una sensazione di energia a tutto il corpo. Con Camila abbiamo svolto esercizi di Arch&Curl e Spiral finalizzati rinforzare il suo “Rovescio” ed esercizi respiratori volti ad ottenere un controllo consapevole e costante del movimento. Già dalle prime sedute i risultati in campo sono stati strepitosi”.

You may also like

By