Calcio femminile: in Serie C il Pisa espugna Bagni di Lucca

PISA – Prestazione non bellissima quella del Pisa di mister Sonatori che, pur avendolo visto vittorioso contro un tenace Bagni di Lucca, non ha espresso un bel gioco. Complice sicuramente un campo pesante allentato dalle piogge cadute nei giorni scorsi in quel di Fornoli, ma anche una partenza con scarsa concentrazione ed una superficialità da evitare nei prossimi incontri. Dopo solo un minuto, Nadia Biancalana ha sui piedi l’occasione di portare in vantaggio la propria formazione ma, da due passi calcia debolmente e tra le mani del portiere locale. Preludio questo ad una serie incredibile di errori sotto porta che ha fatto sperare per più di un ora la compagine lucchese nel colpaccio della domenica. Infatti all’8 minuto è proprio la squadra locale a passare in vantaggio con un tiro dal limite dell’area pisana di Martina Bertoncini che indisturbata riceve il cross da un calcio d’angolo e con tutta calma controlla la sfera, tira e la deposita alle spalle di Chiara Romiti. Il Pisa reagisce creando occasioni senza però riuscire a finalizzarle. Al 16° Giada Benedetti recupera nella propria trequarti un pallone e lo serve a Biancalana che riesce a metterlo nel mezzo all’area avversaria dove Elena Bimbi lo raccoglie e con la solita freddezza lo deposita in rete per il momentaneo pareggio. Una volta ristabilita la parità, il Pisa continua ad imporre il proprio gioco, ma i troppi errori in fase conclusiva, fanno sì che il coriaceo Bagni di Lucca possa credere nell’impresa  sfruttando tutte le occasioni che riescono a creare; speranze che vengono affievolite allo scadere del primo tempo quando Roberta Sparapani serve ancora Biancalana che stavolta non sbaglia e con un delizioso pallonetto porta a due le reti pisane. Nella ripresa, Sonatori gioca la carta Denisa Licareti al posto di Bimbi, ed proprio lei al 68° a spegnere definitivamente le speranze lucchesi; un’ottima triangolazione con Capitan Bonelli consegna tra i piedi della nuova entrata la palla per il terzo goal pisano. Licareti insacca alle spalle dell’estremo difensore locale. Poco dopo ancora Licareti di testa realizza la doppietta personale ma il direttore di gara annulla per un fuorigioco visto solo da lui. All’80° arriva il goal di Capitan Bonelli dopo uno scambio con Biancalana che chiude l’incontro sull’1 a 4.  Dopo quanto accaduto in campo, l’unica certezza emersa è che per le ragazze di Mr. Sonatori è necessario dare sempre il doppio degli avversari, perché questi, quando incontrano il Pisa, hanno e avranno sempre una cattiveria agonistica massima.  Chi gioca contro la prima in classifica, avrà sempre il coltello tra i denti. Dobbiamo fare altrettanto, non è possibile sottovalutare nessuno.  E’  indispensabile che questo concetto venga assimilato per evitare prestazioni deludenti. Umiltà, carattere, cattiveria agonistica e concentrazione sono e sempre dovranno essere ingredienti indispensabili per raggiungere risultati e soddisfazioni.

BAGNI DI LUCCA: Pioli, Donati, Cheli, Bertoncini, Bacci, Cosimini , Biagioni, Magistrelli, Bertolacci Veronica, Bertolini, Barbetti .
All. Maggianetti.

PISA C.F.: Romiti, Sbrocchi, Casarosa, Atzei, Benedetti, Bimbi, Bernardi, Sparapani, Panepinto, Bonelli, Biancalana.
A disp. Paganelli, Licaretti, Marchi, , Tavolario. All. Sonatori

Reti: 8′  Bellandi; 16′ Bimbi; 47′ Biancalana; 68′ Licareti; 80′ Bonelli.

By