Calci, dalla variazione di bilancio 136 mila euro per la gestione degli effetti legati al Covid-19

CALCI – Gestione dell’emergenza causata dalla diffusione del Covid-19, misure di sostegno a nuclei familiari, imprese, attività economiche e associazioni con costi fissi e risorse per garantire la possibilità di effettuare manutenzioni e interventi sul territorio. A stanziarli è il Comune di Calci in seguito ad una variazione di bilancio – approvata giovedì dal consiglio comunale – tesa a fronteggiare le conseguenze economiche scaturite in seguito all’emergenza Coronavirus.

Una variazione sostanziosa quella varata dal Comune della Valgraziosa che va a mettere in campo risorse proprie e risorse ricevute dal Governo per calmierare e ammortizzare le conseguenze economiche scaturite dall’emergenza Covid-19 mettendo al contempo in sicurezza il bilancio per evitare che le previste e prevedibili minori entrate mettano a rischio la possibilità di garantire le funzioni fondamentali dell’ente.

Dalla variazione di bilancio, numeri alla mano, emerge che saranno stanziati ulteriori 66mila euro da destinare a misure di sostegno economico per famiglie, imprese e attività economiche e associazioni con costi fissi secondo uno schema e una linea già condivisa sia a livello consiliare che con rappresentanze sindacali e delle associazioni di categoria.

Sono stati inoltre stanziati circa 30mila euro per far fronte alle spese connesse alla gestione dell’emergenza e 40mila euro per fronteggiare interventi di manutenzione o messa in sicurezza urgenti sul territorio e sul patrimonio comunale. Risorse, quest’ultime, resesi necessarie dal momento che, anche in conseguenza della pandemia, gli oneri di urbanizzazione – che sostengono gli investimenti – sono drasticamente ridotti.

Ad intervenire a nome dell’amministrazione comunale è il sindaco Massimiliango Ghimenti: “Si tratta di una variazione di bilancio importante per la nostra comunità, innanzitutto perchè ci permetterà di emettere ulteriori e consistenti misure di aiuto per tutte le fragilità che, a seguito del covid, sono venute a crearsi o aggravarsi in tante categorie della comunità anche sul nostro territorio. Le risorse giunte dal Governo per la gestione delle conseguenze della pandemia sono nettamente inferiori rispetto allo scorso anno e quindi le misure varate poggiano anche sulla buona gestione del bilancio comunale, rappresentando altresì un grande sforzo che, tuttavia, abbiamo ritenuto indispensabile attuare per fare tutto quanto nelle nostre possibilità per non lasciare indietro nessuno”.

By