Borsacchi decisivo nella vittoria per 3-2 del CUS contro il Castellamonte

CUS PISA – CASTELLAMONTE 3-2
CUS Pisa: De Santis, Principato, Macias, Birindelli, Cofrancesco, Pagano, Randazzo, Vasarelli, Borsacchi, Umalini, Franco, Bruni. All. Lami
Castellamonte: Negro, Guzman, Molina, Granata, Cardamone, Karouani, Crestetti, Luz, Toni, Monti, Pisano, Giachetta. All. Merante
Reti: Granata 10’, Franco 12’, Vasarelli 18’, Granata 20’, Borsacchi 36’

Grande vittoria del CUS Pisa in casa contro il Castellamonte. Una partita giocata con grande concentrazione e dedizione dai ragazzi di Lami che hanno conquistato 3 punti meritatissimi. Nota di merito per Borsacchi, classe ’73, l’immortale del calcio a 5 toscano, che anche oggi si è rivelato l’uomo partita col suo gol decisivo nonostante un infortunio alla coscia in corso di gara.

LA PARTITA – La gara inizia con il CUS in avanti, ma i bianconeri impensieriscono i cussini con diverse fiammate. Le prime due con Granata, che prima sbaglia davanti al portiere e poi segna la rete dell’1-0 per gli ospiti. De Santis si supera in qualche occasione, ma saranno molte le parate di qualità del portiere gialloblu. Soltanto due minuti dopo Vasarelli pesca un ottimo Franco che scaglia in rete un gran tiro dalla destra. Al 18’ il CUS riesce ad andare in vantaggio con una splendida combinazione volante tra Principato e Vasarelli, con quest’ultimo a rete a chiusura dello scambio, a dimostrazione dell’ottimo periodo di forma. Il primo tempo finisce in parità, ma la ripresa è quasi tutta di marca cussina, con Umalini che non trova il gol in svariate occasioni, fino ad arrivare al 36’ quando Borsacchi chiude i conti.

COMMENTO – Questo il commento di Lami: “Conoscevamo il valore di questa squadra, ma sentivamo di potercela giocare e abbiamo sfruttato la gara molto bene. Borsacchi lo conosciamo, ha giocato addirittura con uno stiramento alla coscia, ma è riuscito a rientrare e ha segnato il gol decisivo. Ormai siamo in simbiosi, ci conosciamo da anni, è un grande professionista.”

By