Ponsacco – Sansepolcro 2-1. La cronaca del match

PONSACCO – Il Ponsacco riesce a far sua la gara contro il Sansepolcro (2-1) dopo essere andato in svantaggio allo scadere dei 45′ con un gol di Arcaleni, contestato dai padroni di casa.

di Maurizio Ficeli e Sabrina Patti

Ma nel secondo tempo grazie ai gol di Doveri prima e di Biasci poi, la squadra di Mister Alberti è riuscita a pervenire al successo. C’è da dire che il Sansepolcro al 20′ della ripresa è rimasto in 10, per l’espulsione di Tavernelli, ma non per questo gli ospiti sono stati arrendevoli, andando vicini al pareggio con un colpo di testa di D’Urso, al quale il portiere rossoblù Cappellini si è opposto con una grande prodezza salvando la propria porta. Ma veniamo ai dettagli dek match.

Subito al 1′ la squadra ospite, in maglia bianca con calzoncini neri,si spinge in avanti cercando di trovare un varco nelle maglie difensive della squadra rossoblu’, ed infatti,al 5′ ,complice uno svarione della retroguardia ponsacchina,permette a Piccinelli di trovarsi a tu per tu con Cappellini,ma la palla va fuori. Al 7′ si fa vivo il Ponsacco:tiro in diagonale di Menichetti a servire qualche compagno in area avversaria,ma nessuno raccoglie il suggerimento. Al 9′ è ancora il Sansepolcro ad imbastire qualche azione ad opera di Massai,il cui tiro,però,va a lato della porta difesa da Cappellini. I padroni di casa provano anportarsi sotto,collezionando due calci d’angoli,con relative mischie in area dei bianchi,ma senza approfittarne,al chè gli avversari possono ripartire con un contropiede ad opera di Piccinelli,il cui tiro su cross dal fondo è parato ancora dal bravo Cappellini. Al 14′ si assiste ad unntiro insidioso di Andreotti,respinto dal portiere del Sansepolcro,Vada,sopra la traversa. Insiste ancora la squadra di casa,al 20′,azione pericolosa di Ferretti sotto porta avversaria,il cui tiro viene parato con un pò di difficoltà da Vada. Ed al 22′ ancora una azione insidiosa dei rossoblù locali:su uno svarione di Piccinelli,la palla perviene a Ferretti,il quale prova un tiro,palla fuori a fil di palo.
Si registrano,inoltre,altri tentativi da parte del Ponsacco,con Ferretti ed Andreotti,ma senza riuscire ad aprirsi un varco nelle maglie della difesa ospite. Al 33′ si registra un altro tiro di Doveri da fuori area,Vada para non senza qualche difficoltà. Si rifanno vivi i bianchi del Sansepolcro al 36′:pericolosa discesa sulla fascia di Massai,il cui tiro viene respinto in angolo.Corner battuto da Marinelli,tiro in mezzo all’area,i difensori rossoblù respingono. Ma allo scadere del primo tempo il Sansepolcro si porta in vantaggio:segna Arcaleni su una palla tesa sul primo palo,gol,tra l’altro,contestato dai giocatori locali,perchè,a loro avviso,Cappellini,aveva parato regolarmente sulla linea di porta.Di tutt’altro avviso il signor Lavelli di Sesto San Giovanni,secondonil quale la palla aveva superato la linea di porta ed indica quindi il dischetto di centrocampo,assegnando il gol del vantaggio.

Inizia il secondo tempo con il Ponsacco che si protende subito alla ricerca del pareggio:discesa di Ferretti sulla fascia sinistra,ma il suo tiro in diagonale finisce a lato. Per certi tratti,la gara si mantiene in equilibrio,fino al 14′:punizione sulla tre quarti per il Sansepolcro:tira Marinelli cercando di smarcare Beati e Tavernelli,nel tentativo di trovare l’occasione per mettere in sicurezza il vantaggio acquisito.Ma il Ponsacco non ci staca soccombere ed al 18′ conquista il pareggio:Montecalvo passa la palla a Ferretti,tiro,palo,raccoglie la sfera Doveri che,di destro,insacca.Ed è l’1 a 1. Al 20′ la gara comincia ad innervosirsi e vi è qualche scorrettezza di troppo:per un fallo su Aleksander Lici,Nicola Tavernelli,viene ammonito:la sua è una doppia ammonizione,quindi,di conseguenza,scatta il cartellino rosso da parte del signor Lavelli ed il giocatore ospite va anzitempo sotto la doccia.Quindi Sansepolcro in 10. Al 26′ si registra un passaggio di Ferretti a servire Andreotti,tiro di quest’ultimo,qualcuno,fra i giocatori rossoblu,ravvede una respinta con le mani,e reclama il calcio di rigore,ma l’arbitro lascia correre. Il Ponsacco si va sotto con ancora piu convinzione,forte anche della superiorita numerica,cercando di portarsi in vantaggio,anche se al 30′ rischia di capitolare,a causa di un tiro insidioso da fuori area ad opera di Chiasserini,che va a colpire,a portiere battuto,l’incrocio dei pali. Nella parte finale della gara, malgrado la superiorità numerica,i rossoblu sono messi in difficoltà dal Sansepolcro, che da filo da torcere. Ma al 42′ Andreotti si impossessa, al limite dell’area, di un invitante pallone,filtrante per Biasci,il cui tiro in diagonale di destro, finisce nell’angolino basso, alle spalle di Vada. Ed e’il 2 a 1. Sembra finita, ma nei quattro minuti di recupero concessi dalla giacchetta nera lombarda, il Sansepolcro mette ancora i brividi ai locali:su un colpo di testa di D’Urso, Cappellini con una acrobazia salva la sua porta da un possibile pareggio degli ospiti e mette un sigillo importante alla vittoria del Ponsacco. Alla fine i giocatori rossoblù si portano sotto il settore degli ultras ponsacchini a ricevere gli applausi ed a festeggiare con loro.

IL TABELLINO: PONSACCO-SANSEPOLCRO 2-1

F.C. PONSACCO 1920: Cappellini, Lici Aleksander, Danesi (32′ s.t. Bartoli), Cantoni, Simonetti, Balleri, Montecalvo, Menichetti ( 25′ s.t. Biasci),Ferretti,Doveri,Andreotti (44′ s.t. Anichini). A disp.Cirelli, Vlady, Giovanelli, Nuti, Lorenzini, Lici Enxo. All.Rossano Alberti.

SANSEPOLCRO ALTOTEVERE: Vada, Piccinelli,Marinelli, Volpi, Cangi, Tavernelli Nicola, Massai, Chiasserini, Essoussi (10′ s.t. D’Urso), Beati, Arcaleni. A disp.Kikkri, Beers, Mezzanotti, Fabianelli, Innocenti, Barbagi, Tavernelli Camillo, Mencagli. All.Maurizio Falcinelli

ARBITRO: Sig.Tommaso Lavelli di Sesto San Giovanni (Milano). Assistenti: Signori Faggian e Rocco di Mestre (Venezia)

RETI: 44′ ptArcaleni (Sansepolcro), 18′ st Doveri (Ponsacco), 42′ Biasci (Ponsacco).

NOTE :giornata fredda e soleggiata,terreno in buone condizioni,spettatori circa 300.Angoli 5 a 3 per il Ponsacco.Ammoniti: Balleri (40′ p.t. Ponsacco), Cangi (31′ p.t. Sansepolcro), Tavernelli (16′ e 20′ s.t.poi espulso per doppia ammonizione, Sansepolcro).Rec.p.t. 1′ – 2 t. 4′.

By