Benessere e anziani. Nuovi corsi di attività fisica adattata a Fauglia

FAUGLIA – Tenersi in forma grazie ai programmi di Attività Fisica Adattata: esercizi in gruppo finalizzati alla modificazione dello stile di vita per la prevenzione della disabilità e per contrastare il peggioramento di patologie croniche.

20141201-213600.jpg

È pensata principalmente per gli anziani, ma negli ultimi anni molti sono i più giovani che si sono avvicinati a queste attività che si svolgono in appositi spazi con l’aiuto di personale adeguatamente formato. Si distingue in attività per bassa disabilità (per persone a rischio fratture per fragilità ossea, osteoporosi o con malattie della articolazioni) e alta disabilità (per persone con sindromi croniche che limitano la capacità motoria come ictus, cardiopatie, Parkinson, malattie neurodegenerativa, donne mastectomizzate).

La richiesta è in crescita: nell’ultimo anno gli utenti della zona pisana sono passati da 1118 a 1191 (dati al 14 novembre e in costante crescita) e i corsi offerti dalla Società della Salute sono aumentati in poco tempo da 90 a 97. A questi si aggiunge da oggi una nuova possibilità grazie alla fondazione “Madonna del Soccorso”: nella palestra della scuola media statale di Fauglia, tutti i lunedì dalle 16 alle 17 corsi di Atttività Fisica Adattata con una fisioterapista appositamente scelta. In collaborazione con il Comune di Fauglia, il progetto è pensato per dare un servizio a tutto il territorio delle colline pisane che, tra Fauglia, Crespina-Lorenzana e Orciano, conta 2.185 anziani over-65. Il costo di partecipazione per gli utenti sarà di 2,50 euro ad allenamento a cui si deve aggiungere una quota di iscrizione di 20 euro iniziali. Per avere ulteriori informazioni basta chiamare lo 050/659200 oppure scrivere via mail a r.novi@madonnadelsoccorsofauglia.it

Si ricorda che per avere informazioni circa tutti i corsi di Attività Fisica Adattata sul territorio pisano ci si può rivolgere al proprio medico, ad uno dei Punti Insieme (gli sportelli di accesso dei servizi SdS) o al segretariato sociale. Oppure si può anche chiamare il numero verde gratuito 800098734 lunedì, mercoledì e venerdì dalle 10 alle 13 e martedì dalle 14 alle 17

Sandra Capuzzi, presidente della Società della Salute: “Iniziativa che dimostra attenzione nei confronti di tutti i Comuni della zona, imporante anche per la socializzazione”. Riccardo Novi, direttore Madonna del Soccorso: “Progetto importante per il nostro territorio”. Carlo Carli, sindaco di Fauglia: “Un percorso iniziato bene che deve continuare”. Alla conferenza stampa erano presenti anche Marco Giuntini, staff SdS; Claudio Politi, assessore comune di Fauglia; Francesco Dragonetti, Madonna del Soccorso: Alice Brachini, fisioterapista Madonna del Soccorso

Fonte: Ufficio Comunicazione Società della Salute – Zona Pisana

By