Banco Popolare di Vicenza – ConfCommercio: accordo da 5 milioni a sostegno delle imprese associate

PISA – Il Vice Responsabile della Direzione Regionale Toscana di Banca Popolare di Vicenza Silvio Bagni, il Presidente di Confcommercio – Imprese per l’Italia della Provincia di Pisa Federica Grassini e il Direttore Generale di Centrofidi Terziario Francesco Pela hanno siglato un accordo di collaborazione a sostegno delle imprese associate.

Grazie all’intesa Banca Popolare di Vicenza mette a disposizione delle aziende associate a Confcommercio – Imprese per l’Italia della Provincia di Pisa un plafond finanziamenti di 5 milioni di euro, a condizioni dedicate, finalizzato a sostenere investimenti e ad affrontare eventuali esigenze di liquidità. I finanziamenti saranno garantiti dal consorzio Centrofidi Terziario che offrirà alle imprese adeguati strumenti di garanzia per agevolare l’accesso al credito.

Grazie all’intesa, Banca Popolare di Vicenza mette, inoltre, a disposizione la gamma di conti correnti SemprePiù a condizioni riservate esclusivamente alle aziende aderenti all’Associazione, agli imprenditori e ai dipendenti per le loro posizioni personali. Particolarmente innovative sono le soluzioni a disposizione delle imprese associate che riguardano l’operatività con l’estero, la gestione della tesoreria aziendale e gli incassi con moneta elettronica. L’intesa con Confcommercio – Imprese per l’Italia della Provincia di Pisa ha lo scopo di dare un sostegno concreto alle imprese e di rafforzare il rapporto di fiducia tra la Banca e l’Associazione.

Federico Pieragnoli, direttore di ConfcommercioPisa, esprime piena soddisfazione per l’avvenuta stipula di questo accordo: “Offriamo alle imprese della nostra provincia e agli associati Confcommercio una nuova, graditissima opportunità di credito, in un periodo in cui la liquidità diventa essenziale per il presente e il futuro delle imprese. La Banca Popolare di Vicenza si è messa a disposizione del nostro sistema, con un plafond iniziale di 5 milioni di euro, la garanzia di condizioni riservate e una serie di servizi agevolati. Il nostro compito adesso è quello di rendere immediatamente operativo questo accordo sul territorio, con lo scopo di consolidare e rafforzare finanziariamente le 5.400 imprese che rappresentiamo. Nei primi sei mesi dell’anno, abbiamo effettuato affidamenti per oltre 20 milioni di euro ed entro la fine del 2014 contiamo di superare ampiamente i 40 milioni di euro”.

20140801-190922.jpg

“Questo accordo – dichiara Samuele Sorato, Direttore Generale di Banca Popolare di Vicenza – conferma l’impegno del nostro Istituto nel fornire risposte concrete ed immediate alle imprese del territorio. La nostra Banca continua ad investire nelle aziende sane e con buone prospettive di continuità e di crescita. In particolare, nel corso del 2013, abbiamo erogato in Provincia di Pisa oltre 230 nuovi finanziamenti per un ammontare di 11,5 milioni di euro, diretti per il 41% a piccole e medie imprese”.

Silvio Bagni, Vice Responsabile della Direzione Regionale Toscana di Banca Popolare di Vicenza si è definito soddisfatto per un accordo che “ cerca di dare un contributo alla ripresa, sostenendo il tessuto delle piccole e medie imprese. Parliamo di finanziamenti che possono essere impiegati nei modi più diversi, scorte, liquidità, investimenti, che prevede una serie di agevolazioni per gli associati ConfcommercioPisa, come quelle sui Pos gratuiti”.

By