Arno stabile e vento favorevole alla foce. Superata l’allerta elevata si tira il fiato

PISA – Il leggero libeccio che oggi pomeriggio ostacolava il deflusso dell’Arno alla foce è girato in un più favorevole Grecale e a sera il mare riceve meglio.  Nelle prossime ore è previsto che il livello dell’Arno rimanga alto ma stabile.

Da monte buoni segnali: a Fucecchio è già in discesa mentre a Pontedera e San Giovanni alla Vena ancora a livelli stabili e ovunque lungo il corso del fiume ha smesso di piovere. Le previsioni meteo per domani sono favorevoli su tutta la provincia. Resta vigile l’attenzione e il monitoraggio delle acque dell’Arno e dei suoi affluenti.

 

IMG_0066

Alle 16 l’Arno ha raggiunto il picco massimo: 4,98 metri, misurato a Pisa-Sostegno, è il livello più alto degli ultimi 22 anni. Nel 2000 raggiunse i 4,66 metri, lo scorso 31 gennaio arrivò a 4,91 metri. Per trovare un livello più alto bisogna risalire al 1992 quando raggiunse i 5,30 metri.

You may also like

By