Approvato il restauro definitivo del Palazzo della Sapienza

PISA – Nella seduta di venerdì 5 dicembre, il Consiglio di Amministrazione dell’Università di Pisa ha approvato all’unanimità il progetto definitivo relativo ai lavori di adeguamento, consolidamento e riorganizzazione funzionale del Palazzo della Sapienza. Gli interventi previsti, per un importo complessivo di circa 12 milioni di euro, riguarderanno l’intero edificio, mirando in particolare al consolidamento strutturale del fabbricato – come prescritto dall’Ordinanza del 4 marzo 2014 sulla base dello Studio sulla sicurezza statica del dicembre 2013, effettuato dai tecnici del MIBACT e dell’Ateneo – e al superamento del forte degrado manutentivo evidenziato dalle analisi tecniche.

La Sapienza di PisaIl costo degli interventi sarà coperto per tre milioni di euro tramite contributo della Fondazione Pisa e per altri tre mediante finanziamento della Regione Toscana. I due ministeri interessati, il MIUR e il MIBACT, parteciperanno complessivamente con poco meno di tre milioni di euro, mentre la parte restante sarà a diretto carico dell’Ateneo, anche attraverso la parziale copertura derivante dalla vendita di beni non più utili ai fini istituzionali.

By