Amichevole. Ponsacco – Pisa 1-1. Mandorlini risponde a Vignali. Pari e patta al “Comunale”

PONSACCO – Finisce in parità (1-1) l’incontro amichevole tra Ponsacco e Pisa disputatosi al “Comunale” di Via della Rimenbranza. Al gol iniziale dei ponsacchini di Vignali, ha risposto nella ripresa un gran tiro di Matteo Mandorlini dal limite.

PONSACCO – PISA 1-1

PONSACCO (4-3-3): Tognoni (31′ st Cappellini); Lici (31′ st Gaston) Settepassi, Fiale (26′ st Lazzerini) Barsotti; Balleri, Del Padrone (10′ st Menichetti), Doveri (26′ st Brondi), Vignali (44′ pt Bortoletti) Lachebeb (26′ st Pieroni) Brega (10′ st Falchini). A disp. Razzanelli, Chelotti, Videtta. All. Giacomo Lazzini.

PISA (4-3-3): Moschin (1′ st Adornato); Benedini (16′ St. Pellegrini) Rozzio (16′ st Lisuzzo) Sini (16′ st Di Cuonzo) Caputo (16′ st Costa); Coccolo (16′ st Frediani) Mandolini (16′ st Iori) Misuraca, Gyasi (16′ st Napoli); Stanco (16′ st Arma), Finocchio (16′ st Giovinco). All. Piero Braglia.

ARBITRO: Casalini di Pontedera (Ass. Ammannati e Catarsi di Pisa)

RETI: pt 19′ Vignali (Po); st 13′ Mandorlini (Pi)

NOTE: giornata calda, terreno in perfette condizioni. Angoli 0-8. Ammoniti Sini, Rozzio. Spettatori 1.400 circa

20140820-203248.jpg

LE FORMAZIONI DI PONSACCO E PISA

IL PRIMO TEMPO. Pisa in maglia nerazzurra che si schiera con Moschin tra i pali, Benedini, Rozzio, Sini e Caputo in difesa. A centrocampo il regista è Mandorlini con Misuraca e Coccolo sul settore destro del campo. In attacco Gyasi e Finocchio a sostegno della boa centrale Stanco. La prima occasione è per il Ponsacco con un colpi di testa di Brega su calcio di punizione di Lachebeb, che si rende ancora pericoloso poco più tardi sgusciando via a Sini, ma Rizzio è bravo chiudere nei pressi del dischetto del rigore. Il Pisa si fa vedere dalle parti di Tognoni, intorno al 7′ con una bella azione di Finocchio che apre a destra per Coccolo che però non è preciso nel traversone rasoterra. Al 13′ ci prova Stanco dal limite dell’area, Tognoni blocca in due tempi. Poco topo è ancora il Ponsacco a rendersi pericoloso ancora su calcio piazzato. Da sinistra calcia il solito Lachebeb (ottimo il suo avvio) palla che ballonzola in area con l’ex Doveri che calcia verso la porta debole. Moschin blocca facilmente. Al 19′ si sblocca la partita: Brega pesca in area Vignali e il numero uno di giustezza batte Moschin con un piatto destro che si insacca nell’angolo alla sinistra dell’estremo difensore nerazzurro che non può nulla. Ponsacco in vantaggio. Al 23′ arriva puntuale la risposta del Pisa con Finocchio che dopo uno scambio con Coccolo lascia partire un destro che termina alto sopra la traversa. Poco dopo ancora nerazzurri vicini al pareggio. Sul primo corner della gara Mandorlini calcia alto da due passi il tiro dalla bandierina di Finocchio. All’alba della mezz’ora ci prova Misuraca dal limite con palla altissima sopra la traversa. Al 32′ Sini finisce sulla lista dei cattivi per una butta entrata su Lachebeb. Ma nell’azione successiva ancora un bel movimento di Finocchio dal limite sfiora la traversa con una bella conclusione con il destro. E Finocchio sembra uno sei giocatori più convincenti, se non il migliore in casa Pisa nei primi 45′. Il Pinsacco però non sta certo a guardare. Al 35′ bella discesa dell’albanese Lici che serve all’indietro l’autore del gol Vignali che con un destro piazzato impegna a terra Moschin. Non succede più niente fino al 44′ quando Vignali, autore del gol del vantaggio ponsacchino è costretto ad uscire per far posto a Bortoletti. Il primo tempo si chiude con il Ponsacco in vantaggio per 1-0.

20140820-203330.jpg

IN TRIBUNA I DUE PATRON: BATTINI E DONATI

IL SECONDO TEMPO. Ad inizio ripresa un solo cambio per il Pisa. Fuori il portiere Moschin, dentro Davide Adornato fresco di rinnovo con il Pisa. Pronti via e i nerazzurri conquistano due corner. Sul secondo dopo una respinta della difesa ci prova Gyasi dal limite con palla che termina sul fondo. E’ un Pisa che scende in campo con un altro piglio. Al 4′ Stanco con il sinistro manda sull’esterno della rete. Al 6′ però svarione della difesa nerazzurra con Lachebeb che lanciato a rete, viene fermato in qualche modo da Rozzio, che si becca anche il giallo. Sulla successiva punizione sempre di Lachebeb, la palla si infrange sulla barriera nerazzurra. Al 13′ arriva però il pari del Pisa: sinistro di Gyasi, Tognoni respinge con i pugni, ma dal limite Mandorlini al volo trova l’angolo alla destra del portiere ponsacchino: 1-1. Al 16′ Mister Braglia sostituisce praticamente tutti, eccetto Misuraca. Il tecnico maremmano passa al 4-4-2. Davanti ad Adornato ci sono Pellegrini, Lisuzzo, Di Cuonzo e Costa. S centrocampo Iori e Misuraca sono i due centrali con Frediani a destra e Napoli a sinistra. Davanti la coppia formata da Arma e Giovinco. La gara si gioca al piccolo trotto, con poche occasioni da gol. Il Pisa fa incetta di calci d’angolo, ma non riesce a concretizzare. Ci provano nell’ordine prima Frediani con un paio di giocate sulla destra e Lisuzzo con un incornata su azione d’angolo, però senza fortuna. Al 43′ e’ il Ponsacco ad avere una grande occasione con il nuovo entrato Bortoletti che si presenta a tu per tu con Adornato che gli devia il tiro in corner. Finisce 1-1. Pari e patta nel derby amichevole della Provincia.

By