Alessandro Pane: “Pareggio d’oro”

VIAREGGIO – Il gol di Leonardo David gatto e i contemporanei pareggi sugli altri campi consentono al Pisa di rimanere solitario al comando della classifica. Mister Alessandro Pane analizza minuziosamente la partita disputata al “Torquato Bresciani” dai suoi ragazzi.

Mister un pareggio che sorride al Pisa. E’ d’accordo?

“Un pareggio insperato ma importante per come si era messa la partita. A quel punto rimaneva solo che sperare nel colpo di coda. Così è stato e siamo contenti per noi e per in nostri tifosi”.

Con questo pareggio il Pisa rimane primo in classifica…

“Di questo deve essere contento il nostro pubblico che come al solito è stato eccezionale. Siamo contenti che i tifosi siano tornati in massa allo stadio. Però noi dobbiamo cercare di far rimanere fuori il troppo entusiasmo e rimanere concentrati su quello che vogliamo fare. Questo però non vuol dire che non siamo contenti dell’affetto che i tifosi ci mostrano. Anzi siamo contentissimi e ne vorremo sempre di più”.

Un esperienza unica quella del corteo partito in mattinata dall’Ac Hotel di Pisanova…

“Dalla prima mattinata ho avuto modo di conoscere uno ad uno i tifosi. Ci hanno accompagnato allo stadio di Viareggio scortandoci. E’ stata un emozione unica che non avevo mai provato. I nostri tifosi sono grandi”.

Alessandro Pane, mister nerazzurro (Foto Massimo Ficini)

Cerchiamo di analizzare a la partita…

“E’ stata una gara aggressiva e poco lineare. Si è giocato spesso a tamburello con un agonismo forse anche troppo sopra le righe. Dopo essere passati in vantaggio siamo andati sotto in tutto, nel risultato e numericamente. Essere riusciti a portar via un punto in queste condizioni vale davvero oro, anche perchè essere primi in classifica può essere un vantaggio per i tifosi e l’ambiente, ma da il doppio della carica a chi ci affronta”.

Dopo la trasferta in Oman gatto è rientrato solo a mezzanotte di venerdì e sabato si è riunito al gruppo, è partito per Viareggio ed è stato decisivo…

“E’ un ragazzo che ha qualità, è un gruppo importante che sono fiero di allenare. Bravo anche a Vito Grieco (secondo di Pane ndr) che in settimana ha preparato lo schema che ha portato al gol di Benedetti ed è molto preciso su tutte le statistiche che riguradano la squadra avversaria”.

Dal punto di vista tattico è stata una gara molto speculare. E’ d’accordo?

“Entrambe le squadre giocavano con il solito modulo. Quindi è normale visto che giocavamo a specchio e abbiamo assistito ad un uno contro uno continuo in tutte le zone del campo. Il campo non era così bello come si poteva vedere da fuori presentando molte insidie”.

Peccato per l’infortunio a Sbraga che riduce ai minimi termini gli uomini in difesa per i prossimi impegni…

“L’infortunio ad Andrea è un brutto colpo e forse ci vorrà l’intervento nelle prossime ore. In attesa di gennaio troveremo delle soluzioni. Anche perchè nelle migliori delle ipotesi rivedremo andrea solo nel 2013”.

Ha parlato con la società per acquiisire qualche giocatore in difesa nel mercato di riparazione?

“Ne parleremo nelle prossime ore con la società che è a conoscenza della situazione”.

Nel finale è uscito anche Sabato…

“Ha avuto un affaticamento muscolare e aveva richiamato più volte la nostra attenzione per farsi massaggiare. Poi l’ho tolto perchè non ce la faceva più. Vedremo le sue condizioni nelle prossime ore”.

Mercoledì il Pisa sarà impegnato sul campo del Bassano in Coppa Italia…

“Teniamo molto a questa competizione così come ci tiene la proprietà. Dovremo cercare di essere bravi. Non sarà facile se ci andremo scarichi”.

By