Aeroporti. Fissato l’incontro in Regione per la velocizzazione dei collegamenti ferroviari fra Pisa e Firenze

PISA – Il sindaco di Pisa Marco Filippeschi annuncia che il prossimo martedì 1 dicembre si terrà in Regione il primo incontro, richiesto dal Sindaco al Presidente Enrico Rossi, per preparare l’incontro con il Governo per l’intervento di potenziamento, velocizzazione e qualificazione dei collegamenti ferroviari fra Pisa e Firenze.

“E’ un percorso molto importante. Per un obiettivo strategico per la Toscana. Dev’essere concreto e rapido. La Regione ha riconfermato che è essenziale per il sistema aeroportuale. Il Governo deve mantenere l’impegno preso e garantire quello di Ferrovie dello Stato. C’è anche una pressione positiva della Camera di Commercio pisana e di tutte le rappresentanze economiche, Unione Industriale in prima linea. Ho scritto al ministro Delrio sollecitando un tavolo specifico da ricondurre ad intese più ampie e pianificazioni finanziarie. Noi vogliamo la garanzia che ci siano tutte le condizioni di sviluppo dell’aeroporto Galilei. Quelle infrastrutturali sono decisive – sottolinea il Sindaco – dunque devono stare dentro i piani d’investimento nazionali. L’equilibrio e la contemporaneità con gli investimenti su Peretola non è certo una rivendicazione localistica, è una necessità di sistema, perché il polo aeroportuale toscano dispieghi tutta la sua potenzialità». «Vogliamo collegamenti veloci, con treni di qualità, con certezza di puntualità di orario. Abbiamo fatto la nostra parte come comunità locale e Regione, col progetto del people mover, che è un cantiere in opera – conclude Filippeschi – ora ci aspettiamo finanziamenti per cogliere appieno i frutti della modernizzazione per lo sviluppo degli aeroporti. Per collegare l’area vasta costiera con l’alta velocità ferroviaria”.

By