A San Rossore il “I Trofeo Umberto Moschini”

PISADomenica 10 ottobre alle 15 a San Rossore si tiene il “I Trofeo Umberto Moschini”, torneo di tiro alla balestra antica da banco organizzato dalla Compagnia Balestrieri di Pisa per ricordare il grande promotore delle manifestazioni storiche pisane, scomparso lo scorso 17 marzo, che tra le altre cose fu anche uno degli ideatori e fondatori della Compagnia, di cui fu Presidente dal 1977 al 2008 e Presidente Onorario dal 2010.

La manifestazione, che il patrocinio dell’Ente Parco Regionale Migliarino San Rossore Massaciuccoli, della Regione Toscana e del Comune di Pisa, si svolge nella località di Cascine Nuove nella zona antistante alla chiesa di San Lussorio: parteciperanno la Compagnia Balestrieri di Assisi, la Compagnia Balestrieri di Pisa e la Compagnia Balestrieri di Terra del Sole, fondatrici della ‘Lega Italiana Tiro Alla Balestra’ (Litab), che festeggia il 35° anniversario dalla fondazione. Il Cavalier Moschini contribuì alla nascita della Litab, ne fu Presidente e Presidente Onorario.

L’evento, che vedrà la partecipazione degli Sbandieratori e Musici Città di Pisa, dell’associazione Ordo Civitas Pisarum e della collaborazione della Croce Rossa Italiana Comitato di Pisa, avrà inizio alle ore 15 con la benedizione di tutti i figuranti da parte del Parroco della Chiesa di San Rossore Don Claudio Bullo, seguirà la gara dei balestrieri prima su bersaglio piatto, che designerà la squadra vincitrice, e successivamente la gara su bersaglio di forma conica che designerà il vincitore del torneo individuale, il tutto intercalato con giochi di bandiera e combattimenti di spade e raccontato con l’eloquenza dell’artista Ugo Giulio Lurini.

“Siamo contenti di ospitare nella Tenuta questa manifestazione dedicata a Umberto Moschini, anima della rinascita del Gioco del Ponte e delle manifestazioni storiche pisane e purtroppo recentemente scomparso, a cui ero particolarmente legato. Ogni iniziativa in suo ricordo è da promuovere – commenta il Presidente del Parco Lorenzo Bani – in generale domenica sarà un’altra giornata di eventi a San Rossore, con il passaggio della mezza maratona nella mattina e i balestrieri nel pomeriggio, iniziative che permettono di fruire la bellezza della natura rispettandola, per un Parco da vivere e conoscere sempre meglio”.

By