A Pisa un nuovo sportello presso L’URP per l’attivazione del Codice SPID necessario per accedere online agli uffici pubblici

PISA – Oramai da oltre un ventennio l’umanità è entrata nel terzo millennio, periodo storico che ha nell’informatizzazione la sua principale caratteristica per lo svolgimento di buona parte delle attività quotidiane.

di Giovanni Manenti

In questa ottica che si inserisce il doversi dotare, con decorrenza già dal 28 febbraio scorso, di un codice SPID – acronimo di Sistema Pubblico di Identità Digitale – al fine di poter accedere ai servizi della Pubblica Amministrazione.

Tutto molto bello, ma di non facilissima attuazione, specie per chi non abbia molta pratica con i sistemi informatici, considerata altresì l’aspettativa di vita nel nostro paese, superiore rispetto alla media europea, con conseguente elevata percentuale di abitanti di età superiore ai 65 anni, motivo per cui il Comune di Pisa, aderendo alla convenzione stipulata fra la Regione Toscana e la Società pubblica LEPIDA ScpA, ha inteso istituire un apposito sportello presso l’Ufficio Relazioni per il Pubblico posto in Piazza XX Settembre, dove rivolgersi per ottenere, dietro appuntamento, l’attivazione della “Identità Digitale Unica” per il cittadino.

Raffaella Bonsangue

Tale rilascio avviene dalle ore 9 alle 12 dal lunedì al venerdì – mentre le prenotazioni si effettuano nei giorni di martedì e giovedì pomeriggio dalle ore 15 alle 17 ai numeri 050-910320 e 050-910666 – ed il richiedente dovrà esibire un documento di identità (carta d’identità, patente o passaporto) in corso di validità, oltre alla Tessera Sanitaria e fornire altresì un indirizzo email – che può non essere della stessa persona, ma di un familiare – dove ricevere tutte le comunicazioni e relativa documentazione dell’avvenuta attivazione.

A fare da madrina, presso il riferito Ufficio Relazioni per il Pubblico, è stata la Vicesindaco Raffaella Bonsangue che, oltre ad ottenere il proprio codice personale, ha così commentato l’iniziativa: “Come amministrazione comunale siamo particolarmente orgogliosi di aver messo a disposizione dei cittadini un servizio che si rivelerà molto utile per ottenere l’accesso a tutta una serie di informazioni della Pubblica Amministrazione, così come potrà servire per la partecipazione ai Concorsi al pari di fare richiesta dei Buoni che il Comune ha deciso di distribuire a determinate categorie di soggetti, nonché per accedere ad alcuni servizi ed informazioni della rete europea“.
Mi preme sottolineare“, conclude la Vicesindaco, “come la nostra popolazione sia per oltre un terzo costituita da oltre 65enni, ma in ogni caso, anche per i più giovani le code agli Uffici n0on sono mai gradite, così che la possibilità di ottenere informazioni online si inserisce in quella che è la nostra direzione di promuovere la transizione tecnologica, ed al riguardo Pisa è uno dei primi Comuni che si è dotato di questo servizio mettendolo a disposizione dei cittadini, così che presentandosi presso l’Ufficio Relazioni per il Pubblico si potrà ottenere quel “numerino” di identità digitale così poi utile, un’operazione che non richiede più di una ventina di minuti per il suo completamento“.

By