Gennaro Gattuso: “Non meritavamo di vincere. Neanche di pareggiare”

PISA – Il mister nerazzurro Gennaro Gattuso ammette la giornata storta della squadra nerazzurra nonostante il successo.

“Non meritavamo di vincere, oggi sembravamo stanchi fisicamente, sembrava che i ragazzi non avessero gamba, non vi nego che a metà primo tempo ho detto al mio secondo Riccio che se portavamo a casa il pareggio mi andava bene. Abbiamo fatto qualcosa in più quando ho messo Varela in attacco. Non parlo mai degli arbitri, ma non credo che oggi abbiamo vinto perché l’arbitro ha diretto male, anche se ripeto non meritavamo di vincere e forse neanche di pareggiare. Ho detto ai ragazzi che dobbiamo migliorare, ma questa è stata la peggior prestazione dopo quella di Savona. Dopo 20′ mi sono messo a quattro ho visto subito che non avevamo gamba. I ragazzi lo sapevano. Varela può fare ancora di più, voi vi gasate, ma può fare di più, ha fatto due gol, ma per 85′ lo volevo affogare perché ha fatto delle robe incredibili, andava attaccato al muro. Io divento pazzo. Montella non si è allenato per tutta la settimana, ha stretto i denti e ha fatto il suo. Per giocare in questo campionato bisogna coprire gli spazi e avere gamba, non c’è altra soluzione”.

By