9000 candidati per i test universitari di Settembre, oltre 1000 per il Sant’Anna

PISA – Le prove di ammissione si apriranno il 4 settembre con Medicina e Odontoiatria
Sono circa 9.000 le aspiranti matricole che nel mese di agosto si sono iscritte ai concorsi per accedere ai corsi a numero programmato dell’Università di Pisa, con la novità dei test di accesso introdotti per i corsi di Lingue e letterature straniere e Scienze naturali e ambientali. Nei prossimi giorni i candidati saranno chiamati a svolgere le prove di ammissione. Il primo appuntamento è per martedì 4 settembre, all’Area Expo Ospedaletto, con il concorso per Medicina e chirurgia e Odontoiatria e protesi dentaria, per il quale, quest’anno, sarà redatta un’unica graduatoria tra i candidati dell’Università di Pisa, Firenze Siena e Parma.

Anche per l’anno accademico 2012/2013 è l’area sanitaria a registrare il boom di candidati, con oltre 5.200 domande pervenute: sono 1.969 i candidati per i 276 di Medicina e Odontoiatria, 2.790 i candidati per i 574 posti delle Professioni sanitarie e 471 per gli 80 posti di Scienze e tecniche di psicologia della salute. Rilevante è anche il numero di iscritti ai concorsi di Medicina veterinaria, dove sono 628 i candidati per i 65 posti disponibili, e di Biotecnologie, Scienze biologiche e Scienze naturali dove sono arrivate 924 domande per rispettivamente 75, 350 e 130 posti. Stessa tendenza anche per Farmacia e Chimica e tecniche farmaceutiche (in totale 592 domande a fronte dei totali 187 posti) e per la laurea triennale di Scienze motorie, con 532 iscritti al test per 120 posti. Al nuovo test di ammissione per il corso in Lingue e letterature straniere si sono iscritti complessivamente 439 per i 435 posti disponibili.

Il corso di Ingegneria edile e architettura ha avuto 141 domande a fronte dei 97 posti, i corsi di Tecniche erboristiche e Informazione scientifica sul farmaco un totale di 153 domande per i totali 190 posti, Scienze e tecnologie delle produzioni animali e Tecniche di allevamento animale ed educazione cinofila 256 iscrizioni per 142 posti. Ancora non definitivo il quadro di Scienze del turismo, le cui iscrizioni al test sono in chiusura e dove si sono registrate finora circa 90 domande a fronte dei 60 posti disponibili. Per i corsi a numero programmato, oltre ai posti ordinari sopra citati sono a disposizione alcuni altri posti riservati a studenti extracomunitari o ad altre categorie.

Scadono infine in questi giorni le iscrizioni ai test di valutazione per i corsi ad accesso libero in programma nelle prossime settimane.

SANT’ANNA – Venti concorrenti per ogni posto disponibile. E’ il dato diffuso dalla Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa per far capire la selettività del concorso di ammissione per i 50 allievi che inizieranno il percorso di formazione universitaria con l’anno accademico 2012/2013. Sono 1012 i neodiplomati che hanno presentato domanda e solo 50 acquisiranno lo status di allievo, dopo avere superato prove scritte e orali particolarmente impegnative con le quali accertare conoscenze, ma soprattutto capacità, motivazione, talento e potenzialità per essere ammessi alla Scuola Superiore Sant’Anna e, allo stesso tempo, iscriversi all’Università di Pisa. Il dato, spiega una nota della Scuola, “si ottiene sommando i 448 candidati della prima sessione di preselezioni, avvenute nel maggio scorso, e i 564 degli iscritti alle preselezioni di settembre e al concorso per Scienze Mediche, unico settore per il quale gli aspiranti allievi non passano attraverso la fase di preselezioni, ma vengono ammessi direttamente al concorso”. I 50 posti disponibili con il nuovo anno accademico saranno equamente distribuiti fra la classe di Scienze Sociali e quella di Scienze Sperimentali. Seguirà l’ulteriore suddivisione fra i sei settori, secondo i parametri fissati dal bando di concorso. ‘L’alto numero di domande – sottolinea il rettore Maria Chiara Carrozza – conferma l’efficacia delle scelta di anticipare a maggio la prima sessione di preselezioni, risultata vincente perché ci ha permesso di ampliare il numero degli iscritti. Avere un’ampia base di partenza ci dà l’opportunità di selezionare al meglio i futuri allievi e di raccogliere l’attenzione di ragazzi di talento”.

You may also like

By